Input your search keywords and press Enter.

Puglia: ambiente fa rima con risparmio

«L’impianto che inauguriamo oggi fa guadagnare ad Acquedotto Pugliese, assieme ad altri tre già in esercizio, 2 milioni di euro all’anno, che vengono reivestiti in opere di miglioramento della rete irrigua ed efficientamento del servizio, senza incidere sulla tariffa a carico dei cittadini». Parla così l’assessore alle Opere pubbliche e Protezione civile della Regione Puglia Fabiano Amati, nel corso dell’inaugurazione a Gioia del Colle (Ba) di due nuove turbine per la produzione di energia elettrica. La centrale idroelettrica, del tipo mini hydro, sfruttando il salto dell’acqua nelle condotte, produrrà energia pulita per circa 6 megawatt all’anno, pari ad un risparmio di 3 tonnellate annue di emissioni di CO2. «Per questo – aggiunge Amati – è possibile sostenere che il rispetto dell’ambiente è un business. Attraverso un accorgimento tecnologico infatti, si trasformano le risorse della natura in energia elettrica, che a sua volta concede  soddisfazioni in termini economici che permettono nuovi investimenti».

Print Friendly, PDF & Email