Input your search keywords and press Enter.

P!UG Bari: domani a Santo Spirito

Domani, venerdì 24 giugno, avrà luogo la sesta passeggiata di esplorazione urbana promossa nell’ambito di “P!UG Bari”, il percorso partecipativo per la definizione del nuovo Piano Urbanistico Generale (PUG). L’appuntamento per il ritrovo dei partecipanti è fissato alle ore 16.30 in largo Cristoforo Colombo, a Santo Spirito.

La passeggiata, dal titolo Il recupero delle aree dismesse: dal mare al vecchio tracciato della ferrotramviaria attraverso il tessuto delle ville storiche a Santo Spirito, sarà condotta da Francesca Calace, docente di Urbanistica al Politecnico di Bari, e Teresa De Francesco, ricercatrice e autrice di numerose pubblicazioni su storia e cultura del territorio. L’itinerario si snoderà da largo Cristoforo Colombo a Corso Umberto I, attraverso via Conte Mossa, la cosiddetta ciclatera, la Stazione e l’ex Stabilimento SCAC (corso Umberto 65). Alla passeggiata parteciperà il presidente del Municipio V Giovanni Moretti.

Questi i temi che saranno approfonditi nel corso della passeggiata:

1. Il riuso di infrastrutture e aree dismesse

2. Il tessuto delle ville storiche

3. Le difficoltà di attuazione delle maglie del Piano Quaroni (la maglia 16)

Le guide della passeggiata – Francesca Calace è professore incaricato del Laboratorio di Progettazione Urbanistica nella Facoltà di Architettura del Politecnico di Bari. È responsabile di unità locale e componente di ricerche nazionali e di Ateneo (Dip. ICAR Politecnico di Bari, DPTU la Sapienza Roma), su innovazione degli strumenti urbanistici, nuove forme del piano urbanistico, efficacia delle nuove forme di piano nel governo del territorio, territorio della Puglia e suoi caratteri ambientali e insediativi. Membro dal 2001 della redazione centrale della rivista Urbanistica Informazioni, è autore numerose pubblicazioni tra articoli, saggi, curatele. È docente presso master e corsi di formazione in materia urbanistica.

Teresa De Francesco è ricercatrice di arte, storia e cultura del territorio, oltre che autrice di testi storico-archivistici sulla Puglia. Ha pubblicato Bari racconta. Segni, storie e monumenti (ed. Progedit), arricchito dalle illustrazioni di Andrea Dentuto e dalle fotografie, perlopiù d’epoca, tratte dai preziosi archivi di cittadini baresi. È esperta di comunicazione educativa (nel 2002 ha ideato un sito web sulle masserie del Comune di Bari) e operatrice didattica nel borgo antico di Bari per conto della Pinacoteca Provinciale.

(foto (L.Massoptier)

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *