Input your search keywords and press Enter.

Pubblicato l’avviso pubblico per la piccola pesca artigianale in AMP

Chi ha detto che in un’area marina protetta non si possa svolgere un’attività. L’Area Marina Protetta di Torre Guaceto, in questo senso, è un esempio di come si possano conciliare. Sarà possibile, infatti, effettuare attività di piccola pesca artigianale anche in un’area marina protetta. Un apposito avviso pubblico stabilisce il rilascio di autorizzazioni per l’esercizio dell’attività all’interno dell’Area Marina Protetta di Torre Guaceto per l’anno 2012.

Tale avviso è aperto ai pescatori professionisti residenti nel comune di Carovigno e di Brindisi alla data del 26 gennaio 2009, iscritti alle cooperative di pesca aventi sede legale nella provincia di Brindisi entro i termini di presentazione della domanda e che espletino l’attività mediante unità navale con stazza massima di 2 GT e potenza massima di 35 KW. Le domande per l’espletamento dell’attività potranno essere presentate entro il 30 novembre 2012. Le istanze saranno esaminate dagli organi tecnici dell’Ente gestore.

La regolamentazione della pesca, in accordo con i pescatori artigiani locali, è un’esperienza di cogestione della risorsa ittica che fà di Torre Guaceto un esempio a livello internazionale di coniugazione tra protezione, ricerca e valorizzazione della pesca.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *