Input your search keywords and press Enter.

Programmati interventi di evoluta edilizia pubblica per militari e finanzieri operativi a Bari

Il Ministero della Difesa ha di recente programmato un intervento di evoluta edilizia pubblica, che riguarderà l’area di Bari-Palese: qui sorgeranno circa mille alloggi di servizio destinati a militari della Difesa e della Guardia di Finanza del Presidio Militare di Bari.

L’intervento programmato rappresenta un prototipo di eccellenza all’insegna della riduzione degli sprechi energetici e dell’eco-sostenibilità: gli alloggi, dotati di classe energetica A+, saranno energeticamente autosufficienti grazie all’esclusiva alimentazione dal Sole,  con emissioni pari a zero di anidride carbonica nell’ambiente. Altra innovazione è costituita dal trattamento economico-finanziario riservato agli acquirenti, che si differenzierà in base al loro reddito: i militari meno agiati, che costituiscono l’80% del personale, godranno di uno sconto del 10%.

Il presidente della Provincia di Bari Francesco Schittulli auspica l’attuazione di iniziative simili all’interno delle costituende Città Metropolitane: «Operazioni di questo tipo – ha affermato Schittulli – di sicuro vantaggio per l’ambiente e per la società, rappresentano la soluzione ottimale per ridurre la spesa pubblica e quella delle famiglie». Apprezzamenti anche da parte dell’assessore provinciale all’Ambiente Giovanni Barchetti: «La Provincia di Bari ha tutto l’interesse di reperire soluzioni innovative che contribuiscano a ridurre i consumi e gli sprechi incentivando l’uso di energie rinnovabili ed alternative».

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *