Input your search keywords and press Enter.

Progettare e gestire ecosistemi agricoli produttivi, in modo sostenibile

In un mondo sempre più antropizzato, che cede sempre più spazio a fabbriche, cemento e inquinamento, l’uomo è, tuttavia, ancora in tempo per provvedere a cibo, energia e altre necessità, in modo sostenibile.

permacultura - corso a lecce

La locandina del corso

Uno studio approfondito già negli anni ’70 dagli australiani Bill Mollison scienziato e naturalista e David Holmgren agronomo ed ecologo, ottenuto analizzando settori come architettura, biologia, selvicoltura, agricoltura e zootecnia, ha consentito ai due ricercatori di sviluppare un metodo che gli stessi hanno denominato permaculture, da perma(nent) “permanente” e (agri)culture “agricoltura”; in italiano: permacultura.

Detto metodo consente di progettare e gestire ecosistemi agricoli produttivi, in grado di soddisfare i bisogni della popolazione, che possiedano diversità, lstabilità e resilienza, cioè la capacità di recupero degli ecosistemi naturali.

Un corso teorico di “progettazione in permacultura” che si tiene dall’11 al 23 ottobre prossimi, alla Fondazione Le Costantine, a Uggiano la Chiesa, in provincia di Lecce, è stato organizzato da Accademie del Rinascimento e Laboratorio di Permacultura.

Per la terza volta in Puglia, il ciclo di studi è tenuto da Rhamis Kent, designer & trainer/teacher di permacultura e dall’agronomo pugliese Ignazio Schettini; entrambi i docenti si sono formati dal consulente in permacultura, progettista e insegnante Geoff Lawton, fondatore dell’Istituto di Ricerca sulla Permacultura (Permaculture Research Institute) in Australia.

Il corso, della durata di 72 ore, intende fornire gli strumenti per progettare, costruire e coltivare ecosistemi produttivi. Saranno affrontati i temi dell’autosufficienza, del rispetto per l’ambiente e per il prossimo, dei sistemi di vita sostenibili per una grande varietà di paesaggi e climi, con particolare attenzione al Mediterraneo.

Si studieranno le applicazioni di principi etici in permacultura centrati su produzione alimentare, design e costruzione della casa, risparmio energetico, conservazione e generazione di energia e saranno esplorate le strutture economiche alternative e le strategie legali che sostengono soluzioni permaculturali.

Dedicato a chi desidera ritrovare se stesso a contatto con la natura, il corso è rivolto a quanti vogliono avvicinarsi alla vita in campagna e a chi in campagna già ci vive ma vuole imparare a utilizzare le risorse al massimo per i propri benefici; a chi è interessato a sperimentare e studiare tecniche alternative di autosufficienza insieme a persone affini; a chi si affaccia alla vita in comunità; a chi vuole approfondire pratiche agricole che favoriscano l’auto-fertilità del suolo anche non avendo esperienza di nessun tipo di agricoltura; e a coloro i quali, pur avendo esperienza nella moderna agricoltura, da sempre la ritengono fallimentare e sono alla ricerca di un cambiamento.

Alla fine del corso ai partecipanti sarà rilasciato un attestato riconosciuto a livello internazionale dal Permaculture Research Institute, Australia.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *