Input your search keywords and press Enter.

Primo Forum della Sostenibilità

Certificare la costruzione di una casa per la sua funzionalità a partire dalla qualità della vita delle persone che vi abitano, valorizzando quindi l’aspetto ambientale (nella scelta dei materiali e degli impianti di ultima generazione, nel rispetto del territorio circostante), sociale (ponendo al centro il benessere degli individui e del loro relazionarsi con la comunità) e anche economico (garantendo la certezza dei costi e dei tempi di realizzazione. Se ne parla al Primo Forum della Sostenibilità, domani sabato 20 ottobre, a Bastia di Rovolon (PD).  Il meeting mira a diffondere il concetto di sostenibilità integrata dal benessere psicofisico della persona e del nucleo familiare fino all’abitabilità degli edifici e alla qualità della vita di un intero territorio.

Il Forum (clicca qui per visionare e scaricare il programma), nella cornice della Colombara, rappresenta non solo un momento di incontro tra esperti, associazioni, giornalisti e rappresentanti delle istituzioni sui temi della qualità della vita, delle comunità locali, della valorizzazione del territorio e dell’architettura sostenibile ma coinvolge anche i cittadini. Infatti, nell’approccio verso la tutela e la valorizzazione dell’ambiente in una logica di sostenibilità, sono coinvolte le comunità di Bastia di Rovolon e dei comuni limitrofi del Parco dei Colli Euganei. In occasione del convegno, poi, sarà esposto il progetto di Bastia sostenibile; un progetto residenziale profondamente vicino alle esigenze della comunità e allo sviluppo dell’intera zona coinvolta.

PHOTOGALLERY

[nggallery id=182]

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *