Input your search keywords and press Enter.

Prevenzione dei reati ambientali nel Parco Costa Otranto

Il Parco Costa Otranto Santa Maria di Leuca – Bosco di Tricase ha avviato una campagna anti incendi e contro i reati ambientali.

Negli scorsi anni, l’ente Parco ha stretto accordi con il Corpo Forestale dello Stato, le Protezioni Civili e l’ARIF (Agenzia Regionale per le attività Irrigue e Forestali). Per questa stagione, la Provincia di Lecce ha inviato una pattuglia di Guardie ecologiche volontarie. La squadra è abilitata ad intervenire contro qualunque reato contro l’ambiente. La completa sorveglianza del territorio è garantita dall’associazione Cavalieri del Salento, che svolgerà servizio di vigilanza a cavallo.

La lotta agli incendi proseguirà anche nel corso dell’anno. Oltre alla manutenzione della sentieristica (con attività di sfalcio e pulizia), il Parco si doterà di un sistema di videosorveglianza. Gli operatori della sicurezza lavoreranno nel Centro della Legalità, che avrà sede presso una masseria della quale si prevede l’acquisizione e la ristrutturazione. Infine,  sono in fase di appalto lavori di manutenzione di sei siti importanti dal Ciolo di Gagliano del Capo alle Orte (foto): le opere di ingegneria naturalistica e recupero di sentieri  rappresenteranno un supporto alle attività di prevenzione.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *