Input your search keywords and press Enter.

Prestigiacomo: “Tutela ambiente coincide con salute”

Reperire risorse da destinare all’Ambiente. Questa l’urgenza per l’Italia secondo l’onorevole Stefania Prestigiacomo «Non è pensabile, considerata la situazione delicata del Paese, che quando si devono operare i tagli, non dico che si parte dalle risorse a tutela dell’Ambiente, non si tiene conto dell’importanza che rivestono tali risorse, se consideriamo che gli interventi a tutela dell’Ambiente spesso coincidono con la tutela della salute». Così si è espressa il ministro dell’Ambiente Prestigiacomo durante l’audizione in Commissione Ambiente della Camera sui recenti eventi alluvionali che hanno colpito alcune aree del Centro-Nord e sullo stato delle politiche in materia di difesa del suolo e di prevenzione del rischio idrogeologico. «Dovremmo pensare – aggiunge la Prestigiacomo – a forme di finanziamento nuove e diverse come una tassa di scopo. Non possiamo continuare a spendere di più per la riparazione rispetto alla prevenzione». Il ministro non tarda a riferirsi alla Liguria, tra le regioni più colpite dall’ondata di maltempo e i cui danni finora ammontano a circa 1 miliardo di euro. Contro una politica incentrata sull’emergenza il ministro propone perciò una logica di prevenzione: «Questo lavoro – conclude – costa enormemente di più rispetto alla realizzazione del canale scolmatore che è un’opera pubblica importante per la quale non è stato fatto alcun stanziamento straordinario».

Print Friendly, PDF & Email