Presentazione “Bari Digitale”

La società informatica Exprivia ed il Comune di Bari hanno presentato al Festival dell’Innovazione Bari Digitale, la app che consentirà il pagamento tramite smartphone dei servizi di trasporto urbano e della sosta nelle aree a pagamento sul territorio cittadino.

L’applicazione, sviluppata da Exprivia nell’ambito di una sperimentazione che ha coinvolto a titolo gratuito il Comune di Bari, consente la dematerializzazione dei titoli di viaggio per il trasporto pubblico, il pagamento elettronico degli stessi ed il controllo elettronico da parte dei verificatori. Inoltre, per quanto riguarda la sosta nelle aree delimitate da strisce blu, rende possibile il pagamento in assenza di tagliando cartaceo e l’esatta quantificazione del tempo di sosta.

Hanno partecipato alla presentazione della nuova piattaforma: Margherita Giampaolo, assessore Innovazione Tecnologica e Decentramento del Comune di Bari; Domenico Favuzzi, presidente Exprivia SpA; Luigi Dipace, direttore Innovazione Exprivia SpA; Antonio Decaro, Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici – Camera dei Deputati.

Bari Digitale utilizzerà QR Code (foto) per l’esibizione dei biglietti, permetterà pagamenti in contanti e carta di credito, limiterà le frodi grazie ad un sistema antitruffa ed agevola le operazioni di controllo dei titoli da parte del personale preposto. L’applicazione è disponibile sia per Android che iOS ed utilizza il servizio Nuvola Italiana di Telecom Italia per ospitare l’applicazione server.

«Ritengo che la trasparenza e la facilità di accesso alle informazioni e ai servizi rivolti al cittadino siano alla base di una smart comunity – dichiara l’assessore Margherita Giampaolo – ed è per questo che l’assessorato all’innovazione conferma il suo impegno nel perseguire obiettivi, come nel caso di Bari Digitale, legati alla dematerializzazione, che consente di risparmiare risorse innalzando al contempo la qualità dei servizi erogati. La legislazione in tal senso è in continua evoluzione e questa amministrazione vuole essere al passo con il cambiamento offrendo una gamma sempre più ampia di servizi ai cittadini. Con Bari Digitale si compie un passo avanti importante nel settore della mobilità cittadina».

Articoli correlati