Input your search keywords and press Enter.

Presentato il Salone internazionale dell’edilizia 2012

Ricostruiamo l’Italia è lo slogan scelto per la 48^ edizione 2012 del SAIE, il Salone internazionale dell’edilizia, in programma nel quartiere fieristico di Bologna dal 18 al 21 ottobre. La rassegna fieristica è stata presentata da Duccio Campagnoli, Presidente BolognaFiere, Roberto Di Vincenzo, coordinatore Salone della Ricostruzione dell’Aquila Norbert Lantschner, esperto internazionale di sostenibilità nelle costruzioni e fondatore di Casaclima, Oscar Buonamano, coordinatore Progetto Made in Italy nelle costruzioni, e dal nuovo Project Manager di Saie Luana Patricelli.

La manifestazione dedicherà più attenzione all’esigenze dei progettisti e delle imprese sui temi della riqualificazione attraverso seminari, workshop ed iniziative che aiuteranno a capire meglio le nuove tecnologie ed intercettare le sfide dell’impatto ambientale ed economico in un momento storico difficile per il settore dell’edilizia. Spazio sarà destinato all’efficienza energetica, alle soluzioni, alle tecnologie, ai materiali innovativi, alle tecnologie per l’ingegneria dell’ambiente ed al social housing.

La riqualificazione edilizia in ambito urbano e abitativo e la sostenibilità ambientale ed energetica sono temi strategici per l’intero sistema Italia ed il rilancio economico del settore delle costruzioni. Secondo le più recenti rilevazioni dell’Associazione nazionale costruttori edili (Ance), il 55% delle famiglie italiane vive in un alloggio costruito prima del 1972 (di cui il 15% addirittura costruito prima del 1945) e di conseguenza obsoleto e da riqualificare. E’ un patrimonio di 4,8 miliardi di euro con 10 milioni di unità realizzate fra il 1946 ed il 1972 che pone l’Italia in cima alla classifica europea per epoca di costruzione del patrimonio edilizio.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *