Input your search keywords and press Enter.

Presentata RAEE Parking, isola ecologica intelligente

Ecolight, consorzio impegnato nella gestione e smaltimento dei rifiuti elettronici, presenta RAEE Parking, l’innovativo prototipo per la raccolta dei rifiuti elettronici di piccole e medie dimensioni e delle pile esauste.

RAEE Parking è stato progettato e realizzato dall’azienda bresciana ID&A, che lo ha presentato alla manifestazione Ecomondo di Rimini. «Si tratta di un contenitore scarrabile a conferimento controllato e interamente autonomo. – spiega Giovanni Bragadina di ID&A – L’accesso viene previsto con l’utilizzo di una tessera di riconoscimento; indicando la tipologia di RAEE da conferire, il prototipo peserà il rifiuto e lo censirà. Quindi in automatico, il prototipo aprirà una porta dove il rifiuto potrà essere conferito. Tutti i RAEE così raccolti saranno perfettamente tracciati e gestiti da un computer centrale. E, una volta che i contenitori interni saranno pieni, sarà il computer a registrare e inviare la richiesta di svuotamento e sostituzione».

Viste le sue dimensioni (7 per 2,5 metri), si potrebbe collocare nei pressi dei grandi punti vendita di materiale elettronico da consumo sicché, ipotizza il presidente dei Ecolight Giancarlo Dezio, possano essere incentivate iniziative di marketing che inneschino il circolo virtuoso della raccolta dei rifiuti RAEE.

L’isola ecologica fa parte della famiglia di cassonetti intelligenti IDENTIS WEEE, la cui progettazione è stata finanziata con i fondi europei del programma Life+; la multiutility italiana Hera e il consorzio spagnolo Ecolum implementeranno il prototipo, in via sperimentale, nei territori di Bologna, Ravenna, Castenaso e Lugo, oltre che nell’area di Saragozza in Spagna.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *