Premio internazionale per il Teatro Mercadante di Altamura

Uno storico spazio culturale della città che ritorna a splendere. Ma anche un progetto di recupero architettonico di sicura eccellenza in grado di raccogliere le attenzioni della francese Saint-Gobain, una delle aziende più importanti al mondo nel settore delle costruzioni. L’intervento di ristrutturazione che ha interessato l’antico Teatro Mercadante di Altamura (BA) (nella foto) ha infatti vinto lo scorso marzo il primo premio nell’ambito del Trofeo nazionale Gyproc Saint-Gobain, nella categoria “Intonaci”, per l’impiego a regola d’arte di intonaci base gesso, e ora rappresenterà l’Italia, il 6 giugno, nella finale internazionale del concorso a Berlino, sfidando le migliori realizzazioni raccolte dall’azienda nell’ultimo biennio in tutto il mondo.

Il Teatro Mercadante venne inaugurato il 17 settembre 1895 per rendere omaggio al musicista e compositore altamurano Francesco Saverio Mercadante nel centenario della sua nascita. Dopo un lungo periodo di chiusura ed abbandono il Consorzio Teatro Mercadante ha varato un profondo progetto di restauro degli elementi storici della struttura, ricostruzione dell’apparato decorativo, perfezionamento degli spazi funzionali per gli artisti ed il pubblico, miglioramento degli standard impiantistici e tecnologici, infine adeguamento dell’edificio alle normative vigenti in materia di sicurezza.

“L’approccio adottato – si legge nella relazione tecnica dello Studio di Architettura SMN di Bari – si basa sostanzialmente su due criteri: il progetto della conservazione che mira al mantenimento o alla riproposizione degli spazi e delle funzioni originarie, ed alla riconferma dei materiali e delle tecniche costruttive, e il progetto di rifunzionalizzazione che mira a dotare l’edificio degli standard funzionali, di sicurezza ed impiantistici attraverso inserimenti in armonia con l’impianto fisico esistente, rispettandone le logiche di impostazione originaria.” In linea con tale filosofia progettuale e metodologica, Gyproc Saint-Gobain ha messo a disposizione la propria vasta gamma di intonaci e rasanti base gesso, naturali ed ecocompatibili, particolarmente indicati negli interventi di ristrutturazione e recupero del patrimonio storico.

Articoli correlati