PNRR, aperti a Bari i cantieri per gli asili nido

Partite le operazioni di allestimento e scavo su 4 siti. Finanziati in totale 11 strutture per l’infanzia

 

Grazie ai fondi del PNRR, Bari potrà realizzare 11 nuovi asilo nido. Per i primi 4 sono iniziate le attività di allestimento e scavo sui siti dove sorgeranno i primi 4 degli 11 nuovi asili nido nuovi finanziati.

Il sindaco Antonio Decaro, insieme all’assessore alle Politiche educative e giovanili Paola Romano, al presidente del Municipio V Vincenzo Brandi e al presidente del Consiglio comunale Michelangelo Cavone, ha effettuato un sopralluogo a Palese, in occasione dell’apertura del cantiere per la realizzazione dell’asilo nido “Le Fiabe”, nella zona 167, in via Minervino.

L’asilo nido “Le Fiabe”, finanziato con un importo pari a 2.375.000 euro, sorgerà su un lotto di circa 3.950 metri quadri, delimitato a nord da via Minervino e a sud da via Frisario, e sarà costituito da un unico corpo di fabbrica su un solo livello che occuperà una superficie complessiva di 1.170 mq. L’asilo nido accoglierà complessivamente 60 bambini della fascia d’età 0-3 anni: 20 lattanti (0-12 mesi), 20 semidivezzi (12-24 mesi) e 20 divezzi (24-36 mesi). Il termine dei lavori è previsto entro maggio del 2025.

Il nido “La Rondine” sorgerà in via Gentile, nei pressi della nuova sede del Consiglio regionale, su un’area di oltre 4.000 mq priva di volumi edificati. Il nuovo presidio per l’infanzia, che richiama l’architettura della sede del Consiglio regionale, è finanziato per un importo complessivo di 2.375.000 euro e si svilupperà sul solo piano terra: potrà accogliere complessivamente 60 bambini, di cui 20 divezzi, 20 semi-divezzi e 20 lattanti.

Il secondo cantiere avviato è quello in via Bartolo, a Poggiofranco, dove sarà realizzato l’asilo nido “Del sole”, una struttura di forma quadrata che si svilupperà interamente su un solo livello: la facciata principale, orientata a sud in modo da riceve la migliore aero-illuminazione, è rappresentata dall’affaccio delle sezioni sull’area verde esterna, di oltre 2500 mq. Complessivamente la struttura si estenderà su una superficie coperta di 600 mq. L’importo del finanziamento ammonta a 2.375.000 euro.

Sono state disegnate le tracce del nuovo asilo nido “Del mare”, nel quartiere Torre a Mare. La nuova struttura, che accoglierà i bambini della fascia d’età 0-36 mesi, sarà realizzata in un’area perfettamente inserita nel tessuto insediativo più sviluppato del quartiere, tra un complesso residenziale e la scuola di infanzia statale. L’asilo sorgerà su un lotto di circa 3.300 mq, che ospiterà un edificio esteso su circa 900 mq, con l’obiettivo di accogliere fino a 60 bambini. L’importo del finanziamento ammonta a 2.375.000 euro.

Nelle prossime settimane, inoltre, partiranno i lavori per la realizzazione di altri due asili nido nel quartiere San Paolo: l’asilo nido “La nave”, in via Lanave, e “Il Fiore”, nell’area compresa tra la SP73, via Cacudi, il commissariato della Polizia di Stato e l’I.C. Grimaldi – Lombardi.

Attualmente sono in corso le attività di consegna delle aree alle aziende aggiudicatarie del bando.

Articoli correlati