Pneumatici intelligenti e sostenibili per i trasporti dell’ultimo miglio

È la nuova soluzione delle gomme innovative della Goodyear. A breve saranno disponibili anche per il mercato delle auto

 

I pneumatici SightLine sono la nuova soluzione di gomme intelligenti lanciate da Goodyear. Innovativi, altamente efficienti e sostenibili, grazie alle tecnologie proprietarie è possibile prevedere i guasti, si riducono al minimo i tempi di fermo veicolo e c’è un costante monitoraggio della pressione e dell’usura dei pneumatici.

Una soluzione, quella offerta da SightLine, che offre numerosi importanti vantaggi sotto molteplici aspetti: in primo luogo quello di una mobilità più sicura, dal momento che il sistema – basato sull’utilizzo di sensori e di processi di Intelligenza Artificiale – consente di monitorare costantemente una serie di situazioni e parametri fondamentali per la guida e il controllo del mezzo.

Dal punto di vista della sostenibilità, la tecnologia permette di ridurre l’impatto ambientale sotto diversi aspetti, in particolare riducendo il consumo di carburante attraverso il mantenimento di un’ottimale pressione di gonfiaggio. Un risultato, questo, in linea con l’impegno aziendale nei confronti dell’ambiente che ha portato a porre l’obiettivo di una riduzione entro il 2025 del 40% della resistenza al rotolamento e del 9% del peso dei pneumatici (rispetto ai dati iniziali del 2005), e che ha visto nel 2020 la creazione di Goodyear Ventures, un fondo da 100 milioni di dollari dedicato all’accelerazione di soluzioni future rivolte ad aumentare la sostenibilità e a semplificare i collegamenti nella vita quotidiana.

A questi aspetti si aggiungono inoltre le positive ricadute del sistema SightLine dal punto di vista economico, con un risparmio di costi di gestione che si rende particolarmente evidente nel caso di flotte di grandi dimensioni.

Il lancio di Goodyear SightLine (inizialmente disponibile in Nord America e in Europa) si concentra in questa prima fase sui veicoli commerciali leggeri impegnati nelle consegne dell’ultimo miglio, un segmento che sta registrando una crescita esponenziale, trainato in particolare dalla crescita dal commercio digitale, che in Italia è stata del 78% solo nel primo trimestre del 2021. La soluzione rappresenta una novità assoluta nel settore e utilizza sensori con algoritmi basati sul cloud per comunicare con gli operatori delle flotte in tempo reale attraverso una App mobile.

Il programma prevede che, nel corso dell’anno, Goodyear SightLine sarà poi disponibile anche per i costruttori di cui Goodyear è partner nel primo equipaggiamento e per le realtà emergenti in ambito flotte e mobilità come servizio.

Per lo sviluppo della soluzione SightLine, Goodyear ha effettuato test su miliardi di chilometri, nelle più diverse condizioni e attraverso una serie di programmi pilota. Con il lancio ufficiale sul mercato, l’azienda statunitense getta così le basi per un futuro utilizzo universale dei pneumatici connessi. Introdurre l’intelligenza dei pneumatici in tutti i nuovi prodotti entro il 2027 è infatti uno degli obiettivi aziendali di Goodyear, includendo anche i veicoli a guida autonoma. Alcuni test iniziali hanno infatti dimostrato che integrare la tecnologia SightLine con i sistemi di controllo del veicolo può ridurre lo spazio di frenata del 30%.

Articoli correlati