Input your search keywords and press Enter.

Pene più severe per i reati ambientali

«Sono disponibile a chiedere anche un aggravamento della pena per chi si rende responsabile del reato di inquinamento del mare. Possiamo parlarne con tutti gli attori coinvolti nella tutela dell’ambiente, nell’ottica del gioco di squadra». A dirlo è il sottosegretario all’Ambiente Elio Belcastro, partecipando alla presentazione del documento programmatico della Direzione marittima della Calabria. Belcastro ha poi espresso il proprio parere favorevole alla costituzione di un tavolo sull’ambiente che «potrebbe essere permanente» e auspicato una maggiore «educazione della nostra gente alle tematiche ambientali, ad esempio – precisa – sul fatto che la raccolta differenziata è l’unica strada per risolvere il problema dei rifiuti. Dovremmo spendere i fondi europei e nazionali per fare questa attività di informazione».

Print Friendly, PDF & Email