“Passeggiando tra i Paesaggi Geologici della Puglia”, torna il concorso fotografico sui geositi

Lanciata la 14a Edizione del contest fotografico a cura dell’Ordine dei geologi della Puglia  e della Società italiana di geologia ambientale (Sigea – APS)

 

É stata lanciata la quattordicesima edizione di Passeggiando tra i Paesaggi Geologici della Puglia, concorso fotografico curato dall’Ordine dei geologi della Puglia (Org), dalla Società italiana di geologia ambientale (Sigea – APS) sezione Puglia, patrocinato della regione Puglia e voluto per promuovere la conoscenza e la valorizzazione dei geositi, cioè dei siti di interesse geologico e dei paesaggi geologici della Puglia,

Il concorso, la cui partecipazione è totalmente gratuita, prevede tre sezioni:

  1. Paesaggi geologici o geositi”, dedicata a immagini di luoghi, paesaggi, siti a valenza geologica dove gli elementi geologici, o i singoli affioramenti rocciosi, hanno sviluppato forme di qualsiasi tipo e genere;
  2. La geologia prima e dopo l’Uomo”, dedicata a immagini di opere antropiche integrate o strettamente legate al loro contesto geologico o geomorfologico;
  3. Un’occhiata al micromondo della geologia”, dedicata a immagini di dettagli paleontologici, sedimentologici e petrografici ripresi a dimensioni naturali o al microscopio.

Verranno premiate dodici foto, le prime quattro classificate di ogni sezione. Le foto vincitrici, selezionate dalla giuria appositamente costituita, saranno pubblicate sui siti web degli organizzatori e costituiranno il calendario geologico del 2024 che verrà allegato al Periodico di scienze della Terra dell’Org “Geologi e Territorio” e diffuso negli uffici pubblici. A ciascuno degli autori premiati sarà consegnato, inoltre, un buono acquisto di 100 euro offerto dalla Società Apogeo S.r.l.

La domanda di partecipazione dovrà essere presentata entro il 30 settembre 2023 compilando online la “scheda autore” presente sui siti di Sigea  e  dell’Ordine dei geologi di Puglia   (per info: foto.paesaggi.puglia@gmail.com) mentre la premiazione avverrà durante una manifestazione appositamente organizzata e associata ad una iniziativa pubblica da tenersi in Bari. E’ ammessa la partecipazione a tutte e tre le sezioni con un numero massimo di 3 opere per ogni sezione.

Il concorso, che ha visto crescere negli anni il numero dei partecipanti e la qualità delle immagini, si conferma un punto di riferimento per la scoperta delle peculiarità geologiche della regione Puglia rappresentando, di fatto, un’occasione per esplorare e scoprire dettagli che, spesso prossimi alla nostra vita quotidiana, passano inosservati ma che diventano conoscenza e comunicazione di bellezza.

(le foto pubblicate si riferiscono all’edizione 2022 del concorso)

Articoli correlati