Input your search keywords and press Enter.

Otranto (LE), “La notte in Rosa…to”

Incontri, degustazioni, teatro, musica: sabato 20 settembre il centro storico di Otranto (LE) ospita La notte in Rosa…to, manifestazione organizzata dal Comune di Otranto in collaborazione con Ocso, l’associazione degli Operatori del centro storico idruntino. La manifestazione era stata rinviata lo scorso 5 settembre a causa del maltempo.

A partire dalle 18.30, sul Lungomare degli Eroi, si potranno visitare gli stand di degustazione dei vini rosati con le più rinomate etichette vitivinicole di Puglia. Alle 19.30, presso Largo Alfonsina prenderà il via il convegno dal titolo La notte in Rosa …to, dettagli di gusto e identità di territorio. Dopo i saluti di benvenuto di Luciano Cariddi (sindaco di Otranto) e l’introduzione di Lavinia Puzzovio (assessore alle Pari Opportunità del Comune di Otranto) si avvicenderanno gli interventi di Dario Stefano (senatore della Repubblica), Fabrizio Nardoni (assessore alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia), Valentina Ciccimarra (enologa e agronoma), Pamela Beatrice Giannini (agronoma ricercatrice presso il CRSFA Basile di Caramia, Locorotondo – BA), Flora Saponari (dell’azienda Vignaflora, vincitrice del concorso nazionale Rosati di Puglia), Teresa Varvaglione (sommelier AIS e ambasciatrice Rosati di Puglia). Modererà Ylenia Maria Gigante (Master Sommelier ALMA.AIS) rappresentante dell’associazione deGusto Salento, nata nel giugno 2013 da un gruppo di amici amanti del proprio territorio, delle relative tradizioni culturali e del vitigno Negroamaro.

Alle 22.00, in Piazza Castello, spazio al teatro con Amor mortis, voci di donne tra albe e tramonti di e con Anna Stomeo e Barbara Castrignanò in una piece dedicata a tutte le donne che lottano contro la violenza. Attraverso l’evocazione di ancestrali sonorità mediterranee, lo spettacolo racconta storie di oggi smarrite tra esordi e declini, tra apparizioni e sparizioni, tra amore e morte. Contemporaneamente, in diversi luoghi della città, prenderanno il via concerti e dj-set; a Porta Alfonsina si esibirà Mery Fiore affiancata sul palco da Donato Nicolaci (chitarra), Matteo Spano (batteria elettronica) e Daniele Spano (synth e bass line). Le loro influenze si combinano dando vita a una miscela composita fatta di dub, dance, trip-hop, dream-pop, electro-pop e indie rock.

Presso Largo Monumento degli Eroi, spazio ai Vega 80 per uno show infuocato e dirompente. La band propone un tributo musicale alla dance degli anni 80 riproposta in chiave electro, un live in continua crescita di battiti per minuto, che attraversa le hits più famose di quel periodo; i cambi d’abito, il lighting e gli arrangiamenti musicali contribuiscono ad uno show originale e divertente che riesce a coinvolgere anche il pubblico più eterogeneo.

Il Caffè Sud Est ospiterà invece le sonorità soul, rock e funk della band di Sofia Brunetta, percorrerà campi musicali apparentemente differenti, spaziando dal soul al rock fino ad arrivare al funk. Cantante e chitarrista del gruppo Lola And The Lovers con cui si è esibita nei più importanti locali live d’Italia e in varie manifestazioni di musica dal vivo.

La Notte in Rosa…to prosegue al pub Scalo74 (parcheggio Idro) con una jam session, al Maestrale (Lungomare degli eroi) con il dj-set “in rosa” e presso lo Spinnaker (Bastioni dei Pelasgi) con le selezioni musicali del dj Marco Giorgino.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *