Input your search keywords and press Enter.

Bioalberghi per ecoturisti

Uno stile di vita ecosostenibile non va mai in vacanza. Anzi, meglio: quando lo fa, cerca l’albergo su misura. Se la scelta cade sull’aria frizzante delle cime innevate, una proposta interessante è quella offerta dal Theiner’s garten BIO Vitalhotel, a Gargazzone, nella zona di Merano. Il resort a quattro stelle, costruito dalla famiglia Theiner su un terreno coltivato da 25 anni esclusivamente secondo i criteri dell’agricoltura biologica, è il primo hotel europeo ad aver ottenuto la certificazione “ClimaHotel”, un sigillo di qualità che utilizza come criteri di sostenibilità i concetti “Natura” (ecologia), “Vita” (aspetti socioculturali) e “Trasparenza” (economia). E le 57 camere dell’hotel sono un perfetto esempio di architettura moderna nel pieno rispetto dell’edilizia sostenibile ed ecologica.

Theiner's Garten BIO Vitalhotel - Relax in piscina

Prima di tutto nell’impiego dei materiali; pareti in legno di cembro, che pare favorisca il riposo e rallenti i battiti cardiaci. Niente giunzioni con chiodi o colla. Letti privi di elementi di metallo, materassi naturali e biancheria in cotone biologicamente controllato. Per assicurare la completa assenza di elettrosmog tutte le connessioni telefoniche e internet sono schermate. In quest’oasi felice, un ospite spende solo 1/10 di Co2 in confronto ad un hotel di stessa categoria e grandezza non altrettanto eco…sensibile. Va da sé che il piacere del biologico passa anche attraverso il palato ed il benessere fisico: i menu sono esclusivamente a base di ingredienti biologici, molti dei quali di produzione propria, grazie al maso confinante con 70.000 m² di frutteto biologico coltivato secondo i criteri dell’agricoltura biodinamica già da due generazioni. Ed il benessere psico-fisico lo assicura il Beauty e Vital Resort, nel quale per saune, bagni turchi e percorsi salute vengono impiegati esclusivamente prodotti biologici certificati.

Theiner's Garten BIO Vitalhotel - Relax in giardino

Theiner's Garten BIO Vitalhotel - Cantina dei vini

Theiner's Garten BIO Vitalhotel - Cantina dei vini

Se invece l’interesse del nostro eco-turista è rivolto ad assolate marinerie, ecco che esattamente alla parte opposta del Paese spunta una chicca a dimensione anche men che familiare. Siamo a Milazzo, sponda siciliana che si affaccia sulle isole Eolie. Qui nel 2002 ha preso vita un sogno che Antonio Lo Duca coltivava da ragazzo; una palazzina dell’ ‘800, nove camere in tutto, ristrutturata utilizzando materiali naturali quali calce, sughero, lane di lino, vernice a base di uova, calce e caseina. Nasce così il Petit Hotel. Che si respiri aria pulita non è, in questo caso, un modo di dire: ogni camera è dotata di un Bio Switch che consente non solo di disattivare l’intero impianto elettrico durante il sonno e non avere onde elettromagnetiche, ma anche di un filtro che ionizza e purifica l’aria. Lo stesso impianto di condizionamento utilizza il sottosuolo per rinfrescare e non raffredda l’aria bensì le pareti, e questo fa sì che per moto convettivo non si muova la polvere che viene aspirata da un impianto centralizzato. Ovviamente gli impianti sono a basso consumo per non inquinare.

il Petit Hotel

panoramica dalla terrazza dell'hotel

panoramica dalla terrazza dell'hotel

Viene utilizzata la geotermia per lo scambio delle temperature con il sottosuolo, utilizzando energia rinnovabile. Le camere non risentono nemmeno dell’inquinamento acustico perché la palazzina è isolata con 2 cm di sughero. Materassi in lattice naturale, guanciali in kapok, biancheria in cotone non trattato, detergenti a basso impatto ambientale. Sulla terrazza che si affaccia sul porto si servono solo cibi biologici e prodotti provenienti dal mercato equo-solidale, nel rispetto della cucina tradizionale locale, con alcune trasgressioni a favore della cucina esotica, forse anche grazie alla presenza della signora Lo Duca, di origini camerunensi. Tanta attenzione per la sostenibilità ambientale ha consentito al Petit Hotel il conferimento del premio nazionale per l’ambiente “Gianfranco Merli”, dell’associazione di protezione ambientale Movimento Azzurro. E di fregiarsi del Marchio di qualità ambientale Ecoworldhotel, primo gruppo in Italia di alberghi e B&B eco-sensibili (www.ecoworldhotel.com).

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *