Input your search keywords and press Enter.

Nuovi laboratori Energy Factory nel Politecnico di Bari

I produttori di velivoli esigono propulsori potenti ed a ridotto impatto ambientale. L’industria aerospaziale Avio ed il Politecnico di Bari hanno inaugurato oggi, 25 luglio, la nuova sede dell’Energy Factory Bari.

L’Energy Factory sorge all’interno del campus del Politecnico di Bari ed impiega circa 40 ricercatori. All’interno di questo laboratorio multidisciplinare, si svilupperanno tecnologie di distribuzione e generazione elettrica, da impiegare nei settori dell’aerospazio e dell’energia.

Il team è operativo dal 2010 ed ha già svolto alcune importanti sperimentazioni. I generatori elettrici progettati nell’Energy Factory presentano una riduzione in peso e volume del 25% rispetto alle soluzioni attualmente nel mercato. Le nuove tecnologie dell’Energy Factory saranno impiegate anche per le ricerche svolte dal Distretto tecnologico dell’Aeronautica pugliese.

Sempre in Puglia, Avio ed Università del Salento hanno dato vita all’e-Paint Lab di Lecce. Il centro è a supporto dell’attività di ricerca per lo sviluppo di prodotti ad elevata tecnologia. Inoltre, a Brindisi è presente uno dei principali stabilimenti produttivi Avio: qui sono impiegati 700 addetti, specializzati nella manutenzione di motori per uso civile e militare.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *