Home Bioedilizia Nuove costruzioni dai funghi. Dure come cemento

Nuove costruzioni dai funghi. Dure come cemento

380
0
SHARE
nuove costruzioni dai funghi

Dalla Brunel University of London l’incredibile sperimentazione di Aleksi Vesaluoma

Quando l’arte e la creatività si incontrano, vengono fuori idee, soluzioni ed esperimenti originali nel concetto e – molto spesso – belli esteticamente.
Se a questi due elementi aggiungi il fattore naturale/ambientale, il risultato acquista un valore in più. Ad esempio, se si utilizzano i funghi.

nuove costruzioni dai funghi
Il ricercatore della Brunel University Aleksi Vesaluoma

Proprio grazie a questo organismo vegetale ha tratto la propria ispirazione il giovane designer e artista Aleksi Vesaluoma, della londinese Brunel University , coadiuvato da un team di architetti di Astudio.

“Salsicce” di funghi

Vesaluoma ha realizzato delle strutture tubolari a base di micelio – l’apparato vegetativo dei funghi formato da intrecci di filamenti – mischiato con cartone umido.

Il fungo (nella fattispecie, l’artista ha utilizzato un tipo specifico, il pleurotus ostreatus, più comunemente conosciuto come “orecchione”) assorbe il cartone dividendolo in particelle più piccole ed unendone le caratteristiche. Rivestito di una garza di cotone, mantiene una componente di flessibilità per circa 30 giorni – al fine di essere modellato secondo necessità – per poi indurirsi al punto tale, si stima, da sorreggere addirittura 50 tonnellate.

Costruire con i funghi strutture per interni, strutture per esterni

nuove costruzioni dai funghiIl risultato derivante permette di poter immaginare i più svariati utilizzi, dai separatori reticolati all’interno di un appartamento – non troppo lineari ma dalla concezione assolutamente moderna – a piccoli scaffali per la dispensa di cibo ed altri oggetti in uno stanzino piuttosto che in un bagno.
Ma Vesaluoma nella sua idea vuole spingersi oltre, pensando un concetto finora mai ipotizzato: rendere i funghi un’alternativa concreta ai tradizionali materiali edilizi.

Leggi anche: Bioedilizia, in Puglia si fa con i materiali naturali

nuove costruzioni dai funghi
Salsicce di funghi

Forse è utopico pensare ad un palazzo eretto con queste “salsicce” naturali. Di certo sarà utile per costruire ponteggi e impalcature, in modo facile, a bassissimo costo, naturale.

Un artista del naturale

Il merito del giovane Aleksi sta nel fatto che – sebbene inserito da poco nel settore, essendo come già detto studente della Brunel University – ha da subito manifestato grande interesse e applicazione nel settore dell’architettura naturale, abbandonando dopo pochissimo materiali come la plastica o la ceramica.

E se componenti di arredamento e ricambi per biciclette in bambù possono essere una strada green già percorsa da architetti ed ingegneri, e se anche gli spaghetti come materiale di progettazione può essere una novità fino ad un certo punto – a bontà della sua enorme creatività – lo studio “alternativo” che Aleksi fa sui funghi lo rende quasi un pioniere della materia.

Print Friendly, PDF & Email

LEAVE A REPLY