Input your search keywords and press Enter.

Nuova Guinea: cuore di biodiversità

Nuova Guinea: un paradiso di biodiversità. Questo il quadro che emerge dal nuovo rapporto del WWF L’ultima frontiera: nuove specie scoperte in Nuova Guinea. Un team di ricercatori ha esplorato e catalogato la biodiversità delle foreste della Nuova Guinea tra il 1998 ed il 2008 arrivando in soli dieci anni a scoprire 1.060 specie nuove alla scienza tra piante e animali. La più grande isola dei Tropici vede il proprio territorio suddiviso in due Stati – ad ovest l’Indonesia e ad est la Papua Nuova Guinea – e, ancora oggi, mantiene la terza più grande foresta tropicale dopo quelle dell’Amazzonia e del Bacino del Congo.

Per il WWF questa ricchezza ci lancia anche un messaggio per riflettere sulla necessità di osservare e studiare le foreste del pianeta prima di cancellarle per sempre e cercare di salvaguardarle considerando la pressione a cui sono sottoposte per la produzione di beni come legna, polpa per carta, coltivazione di terreni per piantagioni di Olio di Palma e altri prodotti agricoli e allevamenti zootecnici. Infatti proprio l’ultimo rapporto del WWF Living Forests Report, evidenzia che, in mancanza di azioni adeguate, entro il 2050 saranno scomparsi per sempre più di 230 milioni di ettari di foresta.

Print Friendly, PDF & Email