Novoli (LE), Festival della Dieta Mediterranea

Laboratorio del gusto al Festival della Dieta mediterranea – Novoli (LE)

Oggi, 17 gennaio, si conclude a Novoli (LE) il Festival della Dieta Mediterranea.  L’iniziativa è stata prevista dal progetto di cooperazione transnazionale Leadermed, che coinvolge sedici Gruppi di azione locale (Gal) con capofila il Gal Alto Salento.

La Dieta Mediterranea è un modello nutrizionale fatto di regole e di abitudini ispirate alla tradizione del Mediterraneo ed in particolare alla sana alimentazione. Protagonisti di questa tradizione alimentare sono l’olio d’oliva, i cereali, i legumi, la frutta, gli ortaggi. Si tratta di un mix di alimenti equilibrato, adatto a qualsiasi età ed in grado di ridurre e contrastare il rischio delle malattie del benessere (obesità, diabete, ipertensione, ecc), causate da un’errata o cattiva alimentazione. I laboratori del gusto, rivolti a bambini ed adulti, hanno enfatizzato la scelta di alimenti e bevande di qualità.

Un gruppo di bambini dell’istituto comprensivo di Novoli ha potuto apprendere, sotto la guida della dietologa Barbara Frisenna, gli elementi fondamentali della dieta mediterranea e l’importanza di una merenda sana. I piccoli si sono cimentati in attività ludiche e nella realizzazione di spuntini dolci e salati.

Gli adulti, invece, hanno potuto partecipare a laboratori di degustazione di olio e di vino, accompagnati dall’agronomo Valentino Valzano e dall’imprenditore Francesco Barba.  I partecipanti hanno degustato diverse qualità di olio e di vino provenienti dalle aree di diversi GAL di Puglia. È stato possibile apprezzare le proprietà organolettiche e gli abbinamenti con i cibi e prodotti provenienti dal modello alimentare mediterraneo.

Il festival si sta concludendo con un altro laboratorio, stavolta nella masseria didattica Lu Cantieri: biologhe e nutrizioniste stanno illustrando i metodi di lievitazione sana e sostenibile, che non prevedono i preparati chimici in commercio.

Articoli correlati