Input your search keywords and press Enter.

Magica notte di san Giovanni in masseria ed in città

Un weekend tra il sacro e il profano, questo che ci accompagna verso la fine del mese; sabato 23 giugno, infatti, ricorre la notte di san Giovanni Battista. Le proposte in giro per la Puglia

Un weekend tra il sacro e il profano, questo che ci accompagna verso la fine del mese; sabato 23 giugno, infatti, ricorre la notte di san Giovanni Battista, festa del cristianesimo di origine pagana celebrata alla vigilia del giorno di venerazione di san Giovanni Battista, quando alla sera è usanza in diversi paesi accendere fuochi. In realtà è associata alle celebrazioni per l’arrivo del solstizio d’estate, che cade il 21 giugno nell’emisfero settentrionale, il cui rito principale era quello di accendere un fuoco.

San Giovanni in masseria…

E allora perché non trascorrere una notte in una masseria della Valle d’Itria? All’agriturismo “La Casa degli Uccellini”, una suggestiva passeggiata tra campi di grano e ceci neri, filari di querce e gariga, per scoprire le erbe selvatiche e conoscerne gli usi tradizionali in cucina, nella farmacopea e nel culto popolare della Murgia dei Trulli. Tra le varie erbe, come l’origano selvatico, anche l’iperico, detta erba di San Giovanni, con il quale si preparerà seduta stante l’olio di iperico, toccasana per scottature e punture di insetti. Oltre al liquore nocino, che la tradizione vuole si debba preparare con le noci raccolte all’alba del giorno di San Giovanni. Un notte di magia che attorno al fuoco vedrò il racconto di superstizioni, aneddoti, riti magici e antiche usanze popolari legate al giorno più lungo dell’anno.

… in giro a Bari Vecchia

bari chiesa san giovanni crisostomo

Nella chiesa di San Giovanni Crisostomo si celebra il Rito Ortodosso – Greco – Bizantino – Cattolico

A Bari Vecchia, invece, la “Sagra di S. Giovanni” si festeggia tra canti, balli, ospiti d’onore e visita alla Chiesa San Giovanni Crisostomo. Organizzata dal circolo Acli – Dalfino, prevede un preciso itinerario ad hoc. Intanto sarà possibile vedere la bellissima Chiesa di San Giovanni Crisostomo, in cui si celebra il Rito Ortodosso – Greco – Bizantino – Cattolico. Sarà inoltre narrata la storia della tradizione di san Giovanni nella Piazza dove fu realizzata la 1^ Vigilia di S. Giovanni ed inoltre visione di alcune Edicole votive della Città vecchia. Al termine tutti in Piazza Odegitria (Cattedrale), dove alle otto di sera inizierà la sagra vera e propria. E prima della mezzanotte si farà il tentativo di “svegliare” S. Giovanni a suon di trombette e lancio di palloncini.

LEGGI ANCHE: Custodi della bellezza per tutelare Bari vecchia

…Atmosfera medievale a Putignano

A Putignano san Giovanni, patrono da 660 anni, si celebra con due giorni di festeggiamenti. La XIII Edizione del Corteo Storico di San Giovanni, prevede mercatini, giochi e danze medievali, falconeria, mostra di rapaci e gastronomia. Si potrà assistere all’investitura di un cavaliere, imparare a tirare con l’arco, effetturare una visita guidata alla scoperta dei tesori della chiesa di santa Maria La Greca. E sabato 23, alle ore 7, la III edizione della passeggiata di san Giovanni, da Putignano all’abbazia fortezza di santo Stefano di Monopoli.

Visita guidata della Nardò sacra

A Nardò, tutti i sabato fino a settembre, il Museo Diocesano della cittadina ha promosso Nardò Sacra, una iniziativa organizzata da S.I.A. Servizi Museali e patrocinata dal Comune di Nardò che permetterà a tutti, turisti, curiosi, appassionati, di godere di vere e proprie visite guidate “esperienziali” tra i gioielli del patrimonio sacro della città. Visita guidata al museo, tra i tesori della cattedrale e delle opere di arte sacra provenienti dai diciotto comuni della diocesi di Nardò-Gallipoli; quindi visita alla cattedrale Maria SS. Assunta e alle altre meravigliose chiese del centro storico, tra cui il Monastero di Santa Chiara. Prenotazione obbligatoria dal sito del Museo Diocesano di Nardò.

Romantica escursione a fiume Morelli

corteo storico di San Giovanni a Putignano

L’edizione 2017 del corteo storico di San Giovanni a Putignano

Domenica romantica nell’aura di San Giovanni con un’iniziativa del Parco delle Dune Costiere. In zona fiume Morelli, Ostuni, escursione al tramonto lungo i paesaggi del parco, dal mare alle dune fossili. Con degustazione finale di panzerotti. Le guide della Cooperativa Serapia faranno conoscere anche la Peschiera con i suoi ambienti e la sua storia legata a saperi antichi. E per finire, tutti ospiti del Grande Nonno, il ginepro coccolone plurisecolare, vero simbolo dell’area protetta. Informazioni qui.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *