Note e natura nel primo Ecoweekend di agosto

Weekend all'aperto con Naturalmente Salento

Sagre, feste di paese, concerti di lusso e rassegne internazionali. Il primo weekend di agosto in Puglia è ricco di appuntamenti, come ovvio in una delle regioni più attrattive nel periodo estivo. Ma non mancano iniziative legate alla natura, tra escursioni ed eventi green. Ecco la tradizionale carrellata con le iniziative in giro per la Puglia targate Ecoweekend.

Green Note in Foresta Umbra. Dopo il primo emozionante appuntamento con il Trio Bobo nell’incantevole scenario della Foresta Umbra, continua la seconda edizione di “Green Note – Gargano Jazz & Food”, ospitata dall’Elda Hotel. Il format, che unisce tre eccellenze riconosciute dall’UNESCO come la Foresta Umbra, il jazz e la dieta mediterranea, ospiterà venerdì Paul Wertico, batterista del grande Pat Metheny, tra i più famosi e apprezzati chitarristi jazz del mondo.

Wertico, in Foresta Umbra, proporrà un concerto con il suo trio, nato nel 2012 assieme a Gianmarco Scaglia al contrabbasso e Fabrizio Mocata al pianoforte. Anche il secondo concerto sarà accompagnato da un’esperienza culinaria tipica, che unirà – grazie alla collaborazione con l’Elda Hotel – i sapori e gli odori del nostro territorio.

L’appuntamento con Green Note comincerà alle ore 20.00 con i saluti istituzionali e la degustazione esperienziale, mentre alle 21.30 partirà il concerto del Paul Wertico Trio. Info  353.3039283 e info@eldahotel.it.

Festa del Volontariato

Sabato 6 e domenica 7 agosto, a Orsara di Puglia sarà di scena “Con il cuore con le mani”, una grande festa del volontariato che – grazie a Orsara Soccorso e in collaborazione con il CSV Foggia e il Comune di Orsara – coinvolgerà 20 associazioni di volontariato.

Per 48 ore, il ‘paese dell’Orsa’ diventerà un laboratorio a cielo aperto sul terzo settore in Capitanata, con momenti di confronto, esercitazioni di protezione civile, ma anche laboratori ludico-didattici, escursioni e molto altro ancora.

Cisternino Walking Tour

Nel Cuore della Valle d’Itria, Cisternino incanta grandi e piccini con lo splendore delle sue bianche costruzioni e il verde dei rigogliosi ulivi. Il suo centro storico, parafrasando l’architetto Hidenobu Jinnai, è un grande esempio di architettura senza architetti. E venerdì la guida turistica della Pro Loco accompagnerà il gruppo alla scoperta di Cisternino soffermandosi sui principali monumenti e palazzi di interesse storico. Info 3914387131.

SpeleoCassano 2022

Una delle peculiarità del territorio cassanese è la presenza di alcune grotte. E per valorizzare e promuovere il territorio non ci si può dimenticare di questo importante e prezioso patrimonio spesso meta delle attività escursionistico-culturali dell’associazione Murgia Enjoy: con tale finalità l’associazione ripropone, anche quest’anno, l’evento “SpeleoCassano”.

Le forme più conosciute del carsismo sono senza dubbio le grotte e Cassano delle Murge vanta ben trentadue cavità naturali censite nel catasto grotte anche se sicuramente il territorio riserva altre grotte non ancora censite. Raduno previsto sul piazzale del Convento di Cassano alle ore 18:30 di sabato 6 agosto. Info  www.murgiaenjoy.it

Esplorando Bari e Taranto

Tra gli appuntamenti del fine settimana proposti da PugliArte, ci sono passeggiate e incontri alla scoperta delle città. Sabato 6 e domenica 7 alle 18 “Bari Sotto la Città” , un percorso attraverso i secoli, dalla città imperiale romana a quella rinascimentale, documentato dalle evidenze architettoniche e archeologiche che attestano la millenaria storia di Bari.
In alternativa, sabato alle 20.00 appuntamento con “La poesia di Bari: Di Arco in Arco con intermezzo teatrale”, per esplorare le più antiche e caratteristiche viuzze di Bari Vecchia.
Domenica 7, invece, alle 18.30 si va “Sulle Sponde del Mare (Piccolo)”, per una passeggiata lungo le sponde del secondo seno del Mar Piccolo di Taranto, luogo suggestivo e di incantevole fascino. Info 3403394708 e info@pugliarte.it

Snorkeling a Monopoli

Sabato con la cooperativa Serapia si va in “Passeggiata acquatica” in superficie con pinne e maschera alla scoperta della biodiversità marina, nei luoghi più suggestivi della costa pugliese.

La biologia marina raccontata con pinne e maschera alla scoperta della biodiversità acquatica pugliese. Durante la nostra “passeggiata acquatica” superficiale, si scopriranno infatti quali pesci, spugne, alghe e organismi vivono sotto la superficie della suggestiva caletta del lido Marzà di Monopoli. Info cooperativaserapia.it

Casale Medievale di Balsignano Modugno

Alla scoperta del Casale di Balsignano a Modugno. Il casale fortificato rappresenta un esempio di insediamento rurale nella terra di Bari tra i meglio conservati con origini collocate tra X e XI secolo. Durante l’apertura saranno assicurate senza obbligo di prenotazioni visite guidate gratuite alla scoperta degli importanti elementi che caratterizzano il casale. Il visitatore è guidato alla scoperta del castello con la sua torre colombaia, del complesso di Santa Maria in Balsignano, con il suo ciclo di affreschi del XIII e XIV secolo, della chiesa di San Felice, monumento nazionale dal 1909. La chiesa di San Felice rappresenta un unicum architettonico con la sua alta cupola in terra di Bari. Appuntamento sabato e domenica, info 3512261088.

La Gravina di Laterza

Domenica è in programma una suggestiva escursione lungo il ciglio della Gravina di Laterza, costeggiando le alte pareti rocciose verticali di questo meraviglioso Canyon. Si ammirano guglie rocciose tipiche della Gravina, alla scoperta di panorami sensazionali. Raduno alle 16.30 presso CEA Parco delle Gravine, Pineta Comunale di Laterza, c.da Scivolizzo. Info 3457861647.

Alla scoperta del Gargano

Tra gli appuntamenti firmati Gargano Natour, sabato 6 agosto è in programma un Trekking astronomico con osservazione e fotografia della Luna e dei pianeti. La posizione geografica del Gargano, isolata rispetto all’inquinamento luminoso dei grandi centri, permette di osservare il cielo notturno con relativa facilità; per questo è stata organizzata questa serata astronomica in compagnia di Nunzio Micale, del Gruppo Astrofili Dauni, che insegnerà la tecnica di osservazione del cielo grazie all’ausilio di telescopi specifici per andare alla scoperta del cielo sopra il Gargano.

Domenica, invece, Trekking di Bosco Quarto – Piscina Pantolfe (Monte Sant’Angelo). Simile eppure diverso rispetto alla Foresta Umbra appare Bosco Quarto a chi lo percorre nei suoi tanti sentieri che lo attraversano. La peculiarità di Bosco Quarto sta nella presenza di cerri colossali, spesso avvolti da edere altrettanto colossali, dagli spettacolari fusti colonnari, un fenomeno si fa risalire all’isolamento geografico delle popolazioni garganiche rispetto ai boschi appenninici. Il gruppo attraverserà Bosco Quarto interamente, da ovest a est, camminando lungo la vallata carsica (polje) che giunge a Piscina Pantolfe, un caratteristico bacino d’acqua di origine naturale e adattato secoli fa dai pastori della zona per abbeverare le vacche podoliche che qui regnano sovrane. Info garganonatour.it

Articoli correlati