Input your search keywords and press Enter.

Nodo ferroviario di Bari, incontro preliminare a Roma

L’assessore alle Infrastrutture mobilità della Regione Puglia Guglielmo Minervini ha  annunciato che l’incontro preliminare con il Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica (CIPE) per l’approvazione del progetto del nodo ferroviario di Bari (nella foto di Gianni Avvantaggiato la stazione centrale) si tiene giovedì 11 ottobre prossimo a Roma.

“Siamo – spiega l’assessore – al penultimo atto di un lungo percorso che permetterà di lasciarci alle spalle la parte più vischiosa, quella burocratica, della dura battaglia per la certezza delle risorse”.

I 391milioni di euro, finanziati dal contratto di programma – è scritto nella nota della regione Puglia -, permetteranno la realizzazione della parte sud del nodo ferroviario. Il tracciato in progetto è una variante della linea ferroviaria esistente tra la stazione di Bari Centrale verso sud est e la stazione di Bari Torre a Mare per 10,5 km. Il nuovo ramo ferroviario, che si sviluppa ai margini sud dell’area urbana, permetterà di dismettere l’attuale tracciato ferroviario costiero.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *