Input your search keywords and press Enter.

Nicastro: riduzione benzo(a)pirene a Taranto

«I dati di monitoraggio delle centraline di ARPA relative al benzo(a)pirene nella città di Taranto del mese di luglio ci muovono a cauto ottimismo». A dirlo è l’assessore alla Qualità dell’Ambiente della Regione Puglia, Lorenzo Nicastro. «I dati di ARPA – continua l’assessore – dimostrano, ancora una volta, l’utilità dell’azione messa in campo dall’amministrazione regionale in tema di qualità dell’aria e di tutela dell’ambiente e della salute dei cittadini. Mi riferisco, in particolare, al piano di risanamento ed al monitoraggio diagnostico nella città di Taranto avviato dalla Regione Puglia, con ARPA e con la partecipazione di ENI e Cementir, che ci ha consentito di verificare dettagliatamente ed in maniera continuativa la presenza di B(a)P per oltre sei mesi. Tale attività, insieme alla legge n. 3/2011 approvata dal consiglio regionale, hanno determinato una condizione di straordinaria pressione sulle attività industriali presenti che ha effetti positivi sul complessivo quadro emissivo nella città di Taranto. Ma la nostra azione non si ferma certo qui. Nei prossimi giorni sarà completato il quadro sul monitoraggio diagnostico e dai risultati ottenuti potremo introdurre eventuali ulteriori correzioni in grado di rendere stabili i valori ultimamente ottenuti».

Print Friendly, PDF & Email