NeN, la startup di energia 100% digital e green

Nata dal Gruppo A2A, ha come obiettivi la semplificazione, la digitalizzazione, la sostenibilità e la trasparenza

Nasce in Italia il primo servizio di fornitura elettrica e di gas, 100% digitale e 100% green. Si chiama NeN, a metà tra una tech company e una energy company – tanto da definirsi “la prima startup EnerTech in Italia” – nasce con l’obiettivo di esprimere al meglio i valori di digitalizzazione, semplicità e trasparenza, per offrire una fornitura green e sostenibile,  con energia proveniente solo  da  fonti  solari, eoliche e idriche sparse sul territorio italiano.

Il marchio  NeN è di  proprietà di  Yada  Energia  S.r.l., società  registrata  nel  giugno  2019  con  l’obiettivo di  fare  il proprio ingresso nel mercato energetico nel primo trimestre del 2020.  Il lancio è sostenuto finanziariamente dal Gruppo  A2A, e rappresenta a tutti gli effetti un’azione di corporate entrepreneurship.

Grazie alla sua piattaforma digitale, NeN semplifica l’intera esperienza di gestione della fornitura di luce e gas. Lo smartphone e il pc sostituiscono interamente la burocrazia, i moduli da compilare a mano  e le tradizionali bollette difficili da capire: con NeN basta una  scansione dell’ultima bolletta per dare  il via allo “switch”. Ogni cliente ottiene una rata personalizzata al centesimo, basata sui propri consumi e all inclusive, che garantisce prevedibilità della spesa domestica per  ogni anno di fornitura.

L’app di NeN, inoltre, permetterà all’utente di monitorare i consumi in qualsiasi momento: questo  renderà  le   eventuali   variazioni   alla   rata   dell’anno   successivo   prevedibili,   ma, soprattutto, aiuterà l’utente a capire l’origine dei propri consumi, migliorando abitudini e comportamenti quotidiani in ottica di un uso efficiente e responsabile dell’energia. E per chiarire le idee a  chi ancora dovesse avere dei dubbi o per chi vuole raccontare le sue esperienze o le proprie opinioni su questo fornitore c’è anche Nen Recensioni, dove si può spiegare anche perchè si è soddisfatti del servizio.

nen energia
Stefano Fumi, CEO di NeN, e Daniele Francescon, Head of Growth di NeN

«NeN nasce per trasformare radicalmente l’esperienza di gestione e fornitura dell’energia – spiega Stefano Fumi, CEO di NeN – Il mondo energy è in grande fermento, con la liberalizzazione definitiva dei  servizi di energia e gas prevista per  il 2022:  ci sembrava il momento migliore per  lanciare un  progetto così innovativo e offrire all’utente un’alternativa.  Il  mercato è  affollato,  ma  abbiamo  obiettivi  importanti:  puntiamo  a  50.000 utenti domestici nei primi 12 mesi, che  auspichiamo diventino più di 500.000 entro il 2024».

A ulteriore garanzia degli utenti, la presenza e il coinvolgimento nell’assetto societario della startup del gruppo  A2A, che  ha  creduto nell’idea e ha  scelto di sostenere e investire nel progetto: «In un certo  senso – commenta Valerio Camerano, Amministratore Delegato di A2A – NeN vuole anche essere il nostro contributo di investimento, sviluppo e ripartenza in questa delicata fase che vive il nostro Paese, contribuendo a dare più certezza e affidabilità ai bisogni concreti di individui e famiglie».

«Nasciamo dal gruppo A2A  ma ci sentiamo una tech company: abbiamo aggiunto all’esperienza energy un team eterogeneo, disegnato per creare prodotti digitali. E poi ci siamo concentrati sul creare un’offerta nuova, di valore per le persone, che rispetti l’ambiente» commenta Daniele Francescon, 32 anni, uno dei pionieri di NeN, ora Head  of Growth.

Il servizio di fornitura elettrica e di gas di NeN è attivo in tutta Italia: è possibile ottenere una rata personalizzata in pochi minuti sul sito nen.it o, a breve, scaricando l’app NeN, disponibile per iOs e Android.

Articoli correlati