Input your search keywords and press Enter.

Natale con i tuoi? le abitudini di viaggio degli italiani durante le feste

natale

Natale con i tuoi, Pasqua con chi vuoi. È sempre così? GoEuro ha tracciato una lista delle abitudini di viaggio degli italiani durante le festività.

Natale è la festa della famiglia, delle tavolate e dei pranzi interminabili con parenti e amici. Capodanno e Pasqua sono solitamente le feste da trascorrere in giro, alla scoperta di nuovi luoghi.

È sempre così? Secondo uno studio condotto da GoEuro relativo alle abitudini di viaggio durante le feste, molti italiani si sposteranno durante le vacanze di Natale, ma, sorprendentemente, solo un terzo ha risposto che ha in programma di viaggiare principalmente per vedere la famiglia.

I dati sono stati raccolti da YouGov Deutschland GmbH. 7.229 rispondenti hanno partecipato al sondaggio che si è svolto tra il 14.11.2017 e il 20.11.2017. I risultati sono ponderati e rappresentativi della popolazione in Germania, Regno Unito, Francia, Italia e Spagna (+18 anni).

Il 72% dei rispondenti al sondaggio di GoEuro ha dichiarato di viaggiare durante le feste, soprattutto nei giorni compresi tra il 23 e il 26 dicembre. Solo il 32%, però, viaggia per fare visita ai familiari (la percentuale più bassa rispetto agli altri paesi europei analizzati da GoEuro: Germania, UK, Francia e Spagna).

La tendenza sembra variare, almeno in Italia. Quest’anno gli italiani sembrano più interessati a godersi le meritate vacanze, approfittando della pausa invernale per scoprire posti nuovi (il 22% dei rispondenti) o ancora per divertirsi sulla neve (il 19%). La “fuga” sembra poi essere una delle motivazioni chiave: c’è chi scappa dal trambusto delle feste (9%), chi dal clima invernale (6%) e chi cerca un po’ di quiete proprio lontana dalla famiglia (2%)!

Rispetto ad altri periodi dell’anno, il 67% dei rispondenti ha dichiarato di essere meno propenso a viaggiare da solo, anche se una buona fetta (il 20%) preferisce partire in solitaria, soluzione ideale per staccare la spina da tutto e tutti.

Il viaggio e la sua organizzazione sono fondamentali, soprattutto in questo periodo: il 55% del campione preferisce prenotare in anticipo (di almeno un mese o più) e il 48% dichiara di non essere propenso a spendere di meno se questo significa allungare i tempi con un più alto numero di trasferimenti e stop over.

Nonostante i regali di Natale, la questione bagaglio non sembra essere importante per gli italiani: il 57% rispondenti, infatti, ha affermato che in generale non viaggia con più bagagli rispetto al resto dell’anno, mentre il 59% dichiara di non essere propenso a pagare un prezzo più alto per un bagaglio aggiuntivo in occasione delle vacanze natalizie.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *