Natale a Bari: il calendario delle iniziative solidali e sostenibili

Villaggio di Babbo Natale

Il Natale a Bari è dedicato a San Nicola, il Santo ecumenico, in una città che da sempre è il ponte dell’Europa nel Mediterraneo.

Bari San Nicola Natale Babbo Natale Santa ClausBari è la città del Natale. È la città di San Nicola di Myra, Santa Claus per i Paesi anglofoni, il primo vero Babbo Natale, il Santo Vescovo, vestito di rosso con la lunga barba bianca, che portava doni ai bambini e li proteggeva dalle ingiustizie.

Le festività natalizie per il capoluogo pugliese hanno perciò sempre un grande significato religioso, culturale, sociale ed oggi anche sostenibile, lontano dal semplice discorso consumistico.

Tante le manifestazioni e gli eventi per questo Natale che, come ogni anno, intende inviare messaggi positivi alla gente, soprattutto in un periodo difficile come quello attuale dove primeggia il disagio sociale.

Natale a Bari: il Villaggio di San Nicola

Le festività natalizie iniziano il 6 dicembre, in concomitanza con i festeggiamenti in onore di San Nicola, giorno della sua morte. Nella Nuova Fiera del Levante fino al 20 dicembre sarà possibile visitare gratuitamente il Villaggio di San Nicola. Si tratta di un spazio ludico-didattico multietnico dove adulti e bambini possono conoscere tradizioni diverse di celebrare il Santo puntando all’integrazione, anche grazie all’enogastronomia. La prossima apertura del villaggio con tutte le sue attrattive sarà dal 15 al 20 dicembre dalle ore 9.30 alle 13 e dalle 17 alle 20.30.

L’Albero di Natale a Bari

Bari San Nicola Natale Babbo Natale Santa Claus
Bari (piazza del Ferrarese, mercato ittico, teatro Margherita) – Fonte: google.maps

Sempre nel giorno di San Nicola, è stato acceso in piazza del Ferrarese il grande albero di 14 metri allestito dal Amgas srl. La società ha donato alla città il Christmas Garden, ovvero un grande giardino natalizio a forma di stella composto da piante naturali ed abeti. «In questi anni – ha commentato il sindaco Antonio Decaro – abbiamo puntato sulle nostre tradizioni più belle, la giornata di San Nicola, e abbiamo cercato di valorizzarla appieno costruendo intorno a questa data una serie di appuntamenti che in soli quattro anni sono diventati attesissimi. Quest’anno c’è anche l’apertura della mostra di Van Gogh al teatro Margherita, restituito alla città dopo il restauro».

LEGGI ANCHE: La lista dei regali più green ed ecosostenibili

Bari Social Christmas

Bari San Nicola Natale Babbo Natale Santa Claus Mercatino
Mercatino natalizio – Fonte: Comune di Bari

All’insegna dell’inclusione sociale, dell’integrazione, dell’accoglienza e dello scambio di culture è partita la nuova edizione di Bari Social Christmas, nella Casa del Welfare.

La manifestazione, quest’anno allestita in corso Vittorio Emanuele, vicino al cavallo di Ceroli, promossa dall’Assessorato al Welfare, propone performance, laboratori e feste che allieteranno i baresi ed i turisti per tutto il periodo natalizio. L’11 dicembre al Cinema Ciaky sarà proiettato il film d’animazione Il Grinch. La Casa del Welfare sarà aperta dal 6 al 30 dicembre, dal martedì alla domenica, dalle ore 17 alle ore 20. Chiusa invece nei giorni 24, 25, 26 e 31 dicembre. Aperture straordinarie nei giorni 8, 9, 16, 23, 30 dicembre, dalle ore 10 alle 13 e dalle ore 17 alle 20. Le performance teatrali si terranno alle ore 18. Dal 2 al 6 gennaio la manifestazione si terrà invece presso l’Officina degli Esordi, con apertura tutti i giorni dalle ore 16 alle 19. A chiudere gli eventi, il 6 gennaio lo spettacolo La befana vien di notte, lettura animata con pupazzi a cura di Marianna Di Muro.

Natale a Bari: le strade di San Nicola

Il 17 dicembre, il teatro Petruzzelli ospiterà la quinta edizione dello spettacolo di beneficenza e solidarietà Le strade di San Nicola. L’evento, promosso e organizzato dalla federazione omonima di associazioni e fondazioni cittadine, intende raccogliere fondi da destinare a progetti sociali. Negli anni, ha acquisito un posto di rilievo all’interno del settore dell’integrazione e della solidarietà sociale, raccogliendo importanti finanziamenti per piani sociali che hanno migliorato Bari.

Fotografia, Natale e vista

Bari San Nicola Natale Babbo Natale Santa Claus Basilica
Basilica San Nicola – Fonte: wikipedia

Il Natale a Bari vuol dire anche fotografia. Il Capoluogo pugliese è un laboratorio artistico a cielo aperto. Non solo architettonico, ma anche sociale e naturale, dove ogni foto è un quadro che rende immortale il passaggio di un attimo di vita. Il Lions Club Bari ha presentato il 2° concorso fotografico “Conosciamo ed amiamo la nostra città: il Natale a Bari”. L’evento è riconosciuto dalla Federazione Italiana Associazioni Fotografiche (FIAF) e patrocinato dalla Città metropolitana e dal Comune di Bari, con la collaborazione del Ministero dei Beni e della Attività Culturali e del TurismoSoprintendenza Archivista e Bibliografica della Puglia e della Basilicata. I proventi del concorso saranno poi devoluti in beneficenza a sostegno del progetto Prevenzione dei difetti visivi.

Park&ride

Per incentivare il trasporto pubblico, l’AMTAB S.p.A. ha previsto un abbonamento urbano al costo di 20 euro, con validità dal 6 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019. I park & ride saranno aperti nei giorni festivi del 2, 8, 9, 16, 23, 26 e 30 dicembre e 6 e 13 gennaio 2019 (sono esclusi il 25 dicembre e il 1 gennaio 2019). Nel corso delle giornate evidenziate, gli addetti alle aree di sosta saranno in servizio dalle ore 8 alle ore 23.30: le navette effettueranno le prime partenze alle ore 8, mentre l’ultimo transito dal centro-città si terrà alle ore 22.40 (navetta A e B) e alle ore 23.50 (navetta C).

Bari è il luogo dove il Natale è per tutti, perché San Nicola è ecumenico.

Articoli correlati