Input your search keywords and press Enter.

Musica Mundi, sonorità etniche nella gravina di Fantiano

La gravina di Fantiano a Grottaglie (TA) sarà cornice per Musica Mundi, festival di musica etnica. Dal 17 al 19 agosto, il teatro naturale della cava potrà ospitare fino a 2mila persone.

Tra le piante tipiche della macchia mediterranea, si apre uno scenario naturale e incredibile, di assoluto impatto visivo. Si incontreranno espressioni artistiche, stili e generi musicali differenti, che daranno voce al territorio delle cave. Gli spettacoli sono gratuiti ed iniziano alle ore 21.

Ad aprire la tre giorni, sabato 17 agosto, ci penserà il tenore Gianluca Terranova con il suo recital Romanzi e Canzoni, con musiche e canzoni da Caruso a Pavarotti, per un omaggio ai grandi tenori e alle loro canzoni. Ad accompagnarlo ci saranno il  soprano Sabrina Picci e il M° Vincenzo Rana al pianoforte.

Domenica 18 agosto invece sarà la volta del Myzeqeja Folk Ensemble, finanziato dal programma comunitario IPA Adriatico, nell’ambito del Progetto Archeo.S. Lo spettacalo sarà realizzato con coreografie di Kozeta Bakiu, performance musicale di Erik Mazreku, danze e musica folk da Fier (Albania).

L’ultimo giorno del Musica Mundi, il 19 agosto, è affidato a Terrae – Faraualla con il loro Sagrademari, una partitura originale, salmastra, scritta appositamente per il racconto di Stefano Benni, musiche originali Faraualla – Hector Zazou; la cura scenica di Rocco Capri Chiumarulo e con il Patrocinio di Legambiente Comitato Regionale Pugliese. “Sagrademari” è una strada nel mare per cinque donne e un marinaio che non c’è, spettacolo anch’esso cofinanziato dal programma IPA Adriatico, nell’ambito del Progetto Archeo.S.

Musica Mundi è un’iniziativa voluta dell’assessorato alla Cultura del Comune di Grottaglie, in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese e con il sostegno dell’assessorato alla Cultura e Turismo della Regione Puglia.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *