Musica in natura, sentieri e sapori nell’ultimo weekend green d’estate

Musica in natura

E’ l’ultimo Ecoweekend d’estate ma le temperature e le piogge stanno già spingendo verso l’autunno. Si resta ottimisti, però, puntando a uscite fuoriporta ed escursioni per godersi gli scampoli della stagione più calda. Numerosi gli appuntamenti in giro per la Puglia: non mancano gli eventi tra natura, sapori e sostenibilità ma anche l’impegno civico

 

E’ il fine settimana del World Cleanup Day 2022, la giornata in cui i cittadini di tutto il mondo si attivano per tutelare l’ambiente e combattere il problema globale dell’inquinamento da rifiuti solidi abbandonati o smaltiti illegalmente. Una ‘pulizia’ che vedrà coinvolte anche diverse realtà pugliesi, come Plasticaqquà che domenica propone una raccolta rifiuti volontaria sulle sponde del primo seno del mar Piccolo nei pressi del Ponte Punta Penna, a Taranto.  Il raduno è in programma  il 18 settembre dalle ore 15.30. info 3388524409.

Anche l’organizzazione di volontariato Mottola Attiva aderisce alla mobilitazione globale, organizzando la pulizia del percorso naturalistico all’interno del bosco di Sant’Antuono e di un tratto della Strada Provinciale 53 (Info. 3209679354).

Appuntamento anche a Brindisi: sabato 17 settembre, alle 9:30 presso la spiaggia situata nella zona industriale(zona Pedagne), davanti all’impianto petrolchimico di Eni-Versalis, volontari di Puliamoilmarebrindisi, Archeoplastica, Millenari di Puglia, Associazione Moh e Greenpeace saranno impegnati nell’attività di pulizia (Info 3735293970;).

Nel capoluogo pugliese, Retake Bari, insieme alle associazioni Residenti San Cataldo, Pattinatori di Bari, Scout CNGEI, Artesana, Lucidafollia, associazione Culturale IX Maggio, associazione Genitori Marconi, ai club Rotaract Bari e al Centro Servizi per le Famiglie San Paolo, dà appuntamento a tutti i cittadini interessati il 17 settembre alle ore 10, nella Pineta San Francesco. Nel corso della mattinata i volontari saranno impegnati in attività di cleanup, artivismo, piantumazione e ludobus per i più piccoli. All’evento, aperto a tutti, parteciperà l’assessore comunale all’Ambiente.

Giro d’Italia di Plogging

In tema, ma un po’ più particolare, l’appuntamento a Foggia con il Plogging, una pratica di origine svedese che consiste nel raccogliere i rifiuti che si trovano per strada mentre si fa jogging. L’aps So’Bellicos, in collaborazione con Cittadinanza Attiva APS di Foggia organizza per domenica 18 settembre la 35esima Tappa del Giro d’Italia di Plogging. A tenere a battesimo il Giro è stata la tappa di Pordenone, lo scorso 23 gennaio. Dopo 34 tappe, arriva a Foggia e poi il Giro terminerà il 27 novembre a Cagliari. L’appuntamento è alle ore 10 presso l’area Pic-nic del Parco Regionale del Bosco Incoronata (Info 3287109136)

Con noi sotto le stelle

L’Associazione. Culturale “I Leucaspidi” organizza un evento suggestivo che vedrà gli escursionisti aggirarsi tra insediamenti rupestri e bellezze naturali. Appuntamento sabato e domenica a Crispiano (raduno a parco del Triglio) per scoprire la gravina del Triglio, confluenza di numerose altre gravine, che hanno dato origine all’ Acquedotto romano (I sec. a.C), al dolmen di Leucaspide risalente all’età del bronzo medio (1700/1400 a.C), alla necropoli greco romana (VII sec. a.C.). Un percorso ricco di una lontana umanità che in quei luoghi ha lasciato testimonianze di tante civiltà. Info 3494412840

L’eleganza del riccio

WWF Levante Adriatico propone una Campagna di sensibilizzazione sulla tutela del riccio di mare. Appuntamento domenica 18 settembre a Giovinazzo con una mostra tematica dell’artista Iginio Iurilli e un documentario/inchiesta a cura del giornalista Ruben Rotundo Un evento per raccontare non solo la bellezza del riccio di mare ma anche la necessità di tutelarlo e preservarlo dalla pesca indiscriminata che ne riduce sempre più la sua esistenza. “L’eleganza del riccio” – questo il titolo della mostra – e “Quo vadis, riccio…” – è il titolo del documentario – sono due delle azioni che il WWF Levante Adriatico ha lanciato nell’ambito del progetto Tugeplal e che verranno presentate domenica 18 settembre a Giovinazzo (Bari) presso La vedetta del Mediterraneo (Via Marco Polo 11, ore 19,30). Il progetto e la campagna di sensibilizzazione sono articolati in più parti: su sito del progetto, www.tugeplal.it, è possibile partecipare ad un questionario anonimo per imparare ad utilizzare – e gustare – in modo consapevole questa risorsa del mare.

Musica in natura

Trekking e musica con Serapia

Dopo l’ottimo successo dell’evento ottenuto dal Trio Brasilico con lo spettacolo ‘C’era un Ragazzo’, la Cooperativa Serapia promuove nuovi appuntamenti naturalistico/musicali.

Il 17 settembre, all’interno del Bosco delle Pianelle c’è un incontro tra la Natura e la Musica, tra il Silenzio e i Suoni. Il programma, infatti, prevede una passeggiata guidata lungo i sentieri del suggestivo Bosco delle Pianelle per raggiungere l’albero più grande del bosco e per saperne di più su storia, piante e animali selvatici seguita dall’esibizione musicale e canora del Trio ‘Brasilico’, un viaggio nel mondo sulle note di chitarra e mandolino (Info 366 5999514).

Domenica 18 settembre, invece, alle ore 16:30, torna il “Concerto d’archi nel bosco” con i Classici per caso, quartetto al femminile che spazia con le sue note da ?ajkovskij, Dvorak alle musiche popolari e i classici della tradizione napoletana, il tutto dopo una visita guidata a cura di Serapia.  Info e prenotazioni al 3470081412.

Il respiro dei passi

Cammino con canti medicina, pratiche bioenergetiche e mindfulness. Sabato “Vivi in cammino”, con i suoi collaboratori, accompagnerà il gruppo in una escursione serale al “Posto che non c’è (parco Regionale Costa Ripagnola, a Polignano, alla scoperta delle bellezze nascoste del parco, e dei moti che si smuovono in noi, quando ci approcciamo al cammino in maniera lenta e consapevole, affiancati da pratiche bioenergetiche e mindfulness di gruppo, canti sacri medicina (canti della cultura spirituale sciamanica Americana Precolombiana). Info 3515215132.

Sentiero dei Trabucchi

Il Sentiero dei Trabucchi

Dalla Porta del Ponte di Peschici alla Porta Alta di Vieste: ecco il Sentiero dei Trabucchi in versione completa, un’esperienza di trekking esclusiva riservata solo a pochi camminatori esperti, di quasi 30km tra siti archeologici, torri e trabucchi in uno scenario costiero di incredibile importanza per la macchia mediterranea e le singolari formazioni geologiche che rendono questo percorso tra i più belli dell’intera Puglia. E’ “Hardcore Gargano Trekking: Il Sentiero dei Trabucchi da Peschici a Vieste (28km)” la proposta del weekend firmata Gargano Natour: appuntamento fissato per domenica 18 settembre, per scoprire la ricchezza e la varietà di questo pezzo di Gargano conosciuto solo per le spiagge, tra piante, rocce e tracce storico-archeologiche. Info 3931753151 e garganonatour.it

Speleologia urbana in Lama Picone

Domenica 18 settembre escursione in lama Picone a Bari, guidata dallo storico Sergio Chiaffarata, percorrendo il paesaggio urbano periferico del quarto municipio di Bari. In programma la visita della chiesa rupestre di Santa Candida, l’ipogeo R. Mola e l’ipogeo Caravella. Per informazioni: info@vespertilio.it

Segnavia Eco Trek propone un appuntamento tra archeologia e natura nel Parco Naturale Regionale di Porto Selvaggio e Palude del Capitano. Domenica a Nardò si percorrono paesaggi di toccante bellezza e rarità: rigeneranti boschi, macchia mediterranea e sentieri ameni a picco sul mare.

In questa particolare escursione si va alla scoperta della Palude del Capitano, Zona Umida Protetta e Sito di Importanza Comunitaria inserita nel Parco Naturale Regionale di Porto Selvaggio. Dalla Torre difensiva di Sant’Isidoro ci si mette in cammino lungo il suggestivo tratto di costa frastagliata. Osserveremo il fenomeno carsico che ha dato origine alle rare “spunnulate” (sinkholes), laghetti di acqua salmastra scavati nella roccia. Conosceremo il più esteso di questi -il “Lago del Capitano”- e scopriremo, nel silenzio del Parco, la fauna e la flora endemiche di questo luogo unico e di rilevanza internazionale. Info. 3358227845

Trekking on sunset

L’estate ci può insegnare tanto, anche quando volge al termine. Settembre è il momento migliore per un’ultima serata di scoperta, trekking, cieli stellati e buoni sapori pugliesi. La volta celeste ancora esplode della luce siderea di costellazioni estive e la campagna dell’entroterra anticipa il richiamo delle esperienze autunnali.
A Noci sabato 17 settembre è in programma Trekking on sunset, un trekking in un territorio ricco di sorprese incastonato in una natura che ha ancora molto da raccontarci, tra terre di confine, antiche mulattiere e colline della campagna di Noci dal tramonto alla notte più scura illuminata dalle costellazioni e raccontate dal G.A.S. Gruppo Astrofili del Salento che con un potente telescopio ci porteranno lontano anni luce, tra scienza, leggenda, storia e soprattutto bellezza. Grazie all’esperienza e al supporto dello staff di Dechatlon potremo conoscere tutto sulle migliori tende da bivacco per poter imparare come scegliere, montare e usare la tenda nelle nostre esperienze outdoor. Info 3471152492.

“Il sentiero dei sapori” per la Festa dell’Autunno

l sentiero dei sapori” per la Festa dell’Autunno

“Il sentiero dei sapori – Aperitivo in vigna” è la nuova escursione naturalistica promossa dalla cooperativa sociale Ortovolante e le cantine Il Tuccanese in programma domenica 18 settembre, in occasione della “Festa dell’Autunno” che su iniziativa del dell’Infopoint comunale di Orsara di Puglia e dell’Amministrazione Comunale animerà il caratteristico borgo dei Monti Dauni per celebrare l’approssimarsi della nuova stagione. “Il sentiero dei sapori – Aperitivo in vigna”, quindi, diventa l’occasione per valorizzare il turismo lento, per esplorare il patrimonio ambientale più da vicino, per vivere una mattinata a stretto contatto con la natura.

La partenza segna il primo appuntamento della lunga giornata della “Festa dell’Autunno”. Il raduno è alle ore 9.00 presso Largo San Michele. Si tratta di una camminata con difficolta bassa, adatta anche ai bambini, che prevede un percorso di circa 3,5 km (7 km tra andata e ritorno) su strada asfaltata e sul vecchio tratturo che collegava Orsara di Puglia a Troia. L’escursione farà tappa tra i vigneti autoctoni de “Il Tuccanese”. Info 320.8676367.

Fra le piazze del Salento per l’accessibilità

Camminare insieme senza barriere. Domenica 18 settembre a Ruffano, il gruppo locale Camminando Insieme, accoglie l’associazione A.S.D Mollare mai di Carpignano Salentino per dare vita a una Camminata per tutti, fra le piazze del Salento per l’accessibilità, durante la quale si potrà sperimentare cosa significa “camminare allo stesso passo di chi invece, spesso, si trova a dover superare barriere architettoniche e difficoltà”. A partire dalle ore 16, camminatori, amministratori, associazioni del territorio che hanno aderito all’iniziativa, partiranno da Piazza Libertà muovendosi attraverso un percorso che interesserà il centro storico di Ruffano arrivando alla frazione di Torrepaduli.

Sono previste delle brevi soste correlate da racconti sul patrimonio storico culturale del centro salentino, a cura dell’Infopoint Torrepaduli Ruffano e da varie testimonianze degli atleti della ASD Mollare mai, che da anni si prefigge l’obiettivo di accompagnare i diversamente abili verso il benessere psicofisico, l’autostima e la consapevolezza delle proprie capacità per diventare nella vita quotidiana autonomi sulla carrozzina e organizza camminate e percorsi “ fra le piazze del Salento” per sensibilizzare all’accessibilità. Info 331.3698792.

Articoli correlati