Monopattini elettrici, ecco le nuove regole

Foto di aixklusiv da Pixabay

Per una mobilità urbana sostenibile e smart è diventato necessario, per la tutela di tutti, regolamentare anche l’uso dei monopattini, fenomeno in crescita, che può essere pericoloso se non si rispettano le regole per circolare su strada

 

In pochissimo tempo, i monopattini elettrici si sono diventati icona dell’evoluzione della mobilità urbana. Grazie a servizi di condivisione e all’acquisto personale, viste anche le varie agevolazioni sul prezzo arrivate negli ultimi anni, sempre più individui abbracciano questa soluzione agile e conveniente per i loro spostamenti quotidiani.

Alcuni dei 300 monopattini elettrici Dadodà all’inizio di piazza del Ferrarese a Bari

Tuttavia, il crescente utilizzo dei monopattini ha portato con sé sfide inaspettate. Un incremento negli incidenti stradali correlati a questi mezzi ha evidenziato l’urgente necessità di una regolamentazione più rigorosa, affinché sia garantita la sicurezza di pedoni e utenti delle strade. Questo perché i monopattini elettrici sono considerati simili alle biciclette dal punto di vista delle normative stradali.

I conducenti di monopattini devono rispettare le stesse regole applicate ai ciclisti. Ciò include l’uso del segnale acustico, il rispetto delle segnaletiche stradali e l’obbligo di indossare il casco per i minori. La circolazione è consentita su piste ciclabili, strade con un limite di velocità massima di 50 km/h, marciapiedi e aree pedonali, ma a una velocità massima limitata di 6 km/h.

Il percorso verso una regolamentazione più precisa dei monopattini ad energia elettrica ha raggiunto un traguardo significativo con l’approvazione del nuovo Codice della Strada da parte del Consiglio dei Ministri il 27 giugno 2023. Questo aggiornamento normativo introdurrà direttive specifiche per la circolazione dei monopattini elettrici, mirando a migliorare la sicurezza stradale e l’integrazione di questi mezzi nella mobilità urbana. Tuttavia, è importante sottolineare che tali norme necessitano ancora dell’approvazione parlamentare per entrare in vigore.

In cosa consistono le Nuove Direttive di circolazione?

Un cambiamento di rilevanza cruciale emerge dalle nuove norme: l’introduzione dell’obbligo di indossare il casco per ogni conducente di monopattino elettrico. Questo passo in avanti rappresenta un significativo spostamento rispetto al passato, in cui il casco era richiesto solo per i minori.

MONOPATTINOFoto Dott

Il disegno di legge stabilisce altresì l’obbligo per i monopattini principalmente elettrici di essere dotati di targhe identificative permanenti e protette. Simultaneamente, l’imposizione dell’assicurazione per tali veicoli mira a garantire una maggiore sicurezza e responsabilità.

Un altro punto fondamentale delle nuove disposizioni riguarda le restrizioni stringenti sull’uso dei monopattini elettrici. Sarà consentito loro circolare solamente nelle strade urbane, rispettando un limite massimo di velocità di 50 km/h. Un netto cambiamento rispetto al passato, in cui l’accesso alle piste ciclabili e ad altre vie era più ampio.

Agli operatori dei servizi di condivisione è imposta l’implementazione di un sistema automatico di blocco dei monopattini al di fuori delle aree urbane autorizzate. Questa misura punta a promuovere un uso responsabile e sicuro di tali mezzi, evitando la loro utilizzazione in contesti non adatti.

Il divieto di circolazione contromano rappresenta un cambiamento significativo rispetto alle normative precedenti, le quali consentivano tale pratica solo su strade dotate di doppio senso ciclabile. Questa modifica ha l’obiettivo di rafforzare la sicurezza stradale e prevenire situazioni potenzialmente pericolose. Con le nuove regole, il futuro della micro mobilità si prospetta più strutturato e orientato alla tutela della sicurezza di tutti gli utenti della strada.

Tempistiche di entrata in vigore e possibili Sanzioni

È importante tenere presente che le nuove regole proposte non sono ancora in vigore. Si prevede che diventeranno operative entro la fine del 2023, una volta che avranno ricevuto l’approvazione finale. Fino ad allora, è essenziale rispettare la normativa sperimentale attualmente in vigore. Restate informati sulle ultime novità in materia di regolamentazione dei monopattini elettrici per garantire una circolazione sicura ed efficace.

Gli utilizzatori abituali di monopattini sono in prevalenza uomini ; il 34% ha una età compresa tra i 25 e i 36 anni

L’aderenza alle nuove norme per la circolazione dei monopattini elettrici in Italia sta diventando imperativa. Coloro che trascurano tali direttive si espongono a sanzioni finanziarie rilevanti, che possono raggiungere il costo massimo di 800 euro. Questa enfasi sulla conformità sottolinea quanto sia cruciale comprendere e attenersi scrupolosamente alle disposizioni vigenti, nel comune interesse di tutta la comunità stradale.

Queste misure, non ancora in vigore ma previste per il futuro, mirano a promuovere la sicurezza e una migliore integrazione dei monopattini nella mobilità urbana. Tuttavia, alla luce di questo, sorge la domanda: Come influenzeranno queste nuove norme l’uso dei monopattini elettrici nelle città? Saranno sufficienti a ridurre gli incidenti e migliorare la sicurezza stradale?

Fonte : https://www.prestoenergia.it/news/nuove-direttive-monopattini-elettrici/

Articoli correlati