Mobilità sostenibile delle P.A. , arrivano 450 nuove auto elettriche

Ricarica Auto Elettrica (c) Es sarawuth_lr (1)
450 nuovi veicoli elettrici nel parco auto delle Pubbliche Amministrazioni (foto Es sarawuth_lr )

Si tratta di vetture medie, veicoli multifunzione per il trasporto di merci e persone e furgoni, che potranno essere acquisiti anche attraverso i fondi del PNRR

 

Il parco auto per la mobilità sostenibile delle amministrazioni pubbliche si arricchisce con 450 veicoli elettrici di diverse tipologie: vetture medie, veicoli multifunzione per il trasporto di merci e persone, e furgoni. L’attivazione del nuovo contratto “pronto all’uso” è stato siglato da Consip, la centrale acquisti della pubblica amministrazione italiana.

Le amministrazioni possono acquisire i mezzi anche utilizzando i fondi del PNRR, per progetti di investimento che prevedano l’utilizzo di veicoli ad alimentazione elettrica.

Le nuove vetture si aggiungono alle oltre 300 “city car” Jeep Avenger elettriche ancora a disposizione nell’ambito dell’Accordo Quadro “Veicoli 2” e fanno parte di una più ampia gamma Consip di veicoli a basso impatto ambientale. Le auto elettriche di cui le pubbliche amministr5azioni potranno disporre sono 200 vetture medie elettriche (Peugeot E-2008), 200 Veicoli multifunzione elettrici per trasporto merci e persone (Fiat e-Doblò van, Fiat e-Doblò Crew) e 50 furgoni elettrici (Maxus Edeliver , Ford e-Transit, van Fiat Ducato)

Su un totale di 24mila veicoli oggetto delle iniziative attualmente attive nel settore “automotive”, l’88% (circa 21mila) sono “sostenibili”.

Le iniziative Consip nel settore “automotive” rappresentano una soluzione immediata per consentire alle amministrazioni pubbliche di essere in linea con i nuovi Criteri Ambientali Minimi in materia di acquisto di veicoli, che recepiscono la direttiva europea che indirizza la promozione di un mercato di veicoli adibiti al trasporto su strada puliti e a basso consumo energetico.

Articoli correlati