Mobilità sostenibile, a Grenoble esperienze a confronto

informed-cities-forum-promo-card
Dal 23 al 25 novembre a Grenoble si progetta e pianifica la mobilità sostenibile delle città europee

Progetto CIVITAS SUMP-PLUS: a Grenoble dal 23 al 25 novembre, incontro internazionale per supportare le città nella loro transizione verso una mobilità sostenibile

 

Si tiene a Grenoble, in Francia, dal 23 al 25 novembre la decima edizione del Forum internazionale delle “città informate” con l’obiettivo di fornire gli strumenti operativi per supportare le città nella loro transizione verso una mobilità sostenibile attraverso la migliore comprensione dei motivi e delle modalità con cui i pubblici decisori e le istituzioni pubbliche dovrebbero costruire legami più forti con altri settori e con gli stakeholder e condividere approfondimenti su come le città dovrebbero  connettersi meglio con i cittadini per promuovere un effettivo cambiamento nelle loro abitudini di mobilità.

LEGGI ANCHE: Piani Urbani della Mobilità Sostenibile, c’è il bando

Nel corso delle tre giornate di studio, i partecipanti avranno l’opportunità di ascoltare e confrontarsi con esperti di mobilità del progetto CIVITAS SUMP-PLUS, rappresentanti della città di Grenoble e di altre città europee, partecipare a visite in loco che evidenziano le complessità della pianificazione della mobilità urbana, partecipare a sessioni di brainstorming per sviluppare raccomandazioni e partecipare alle numerose attività di networking.

Per una mobilità sostenibile condivisa in UE

Il 10° Informed Cities Forum è un’iniziativa europea coordinata da ICLEI – Governi locali per la sostenibilità – co-organizzato dal progetto CIVITAS SUMP-PLUS, finanziato dal programma di ricerca e innovazione Horizon 2020 dell’Unione Europea,  che mira a colmare il divario tra ricerca, definizione delle politiche e azione nello sviluppo sostenibile, a e per il livello locale. Attingendo a vari progetti di ricerca, l’iniziativa Città informate è un luogo di incontro per sognatori, pensatori e attivisti che vogliono co-creare il futuro delle città europee.

All’evento sono stati invitati, tra gli altri, coloro che nell’ambito del precedente progetto CIVITAS SUMPs UP hanno partecipato ad un programma formativo di sei mesi in lingua inglese sui PUMS. Tra questi anche Raffaele Sforza, funzionario della Regione Puglia e responsabile di progetti di cooperazione europea  sulla mobilità sostenibile, unico italiano al momento che risulta tra i partecipanti registrati all’evento.

 

Link dell’evento https://informedcities.eu/events/10th-informed-cities-forum/

Articoli correlati