Input your search keywords and press Enter.

Mobilità: la Puglia punta alle ferrovie

«Stiamo rompendo una consuetudine molto radicata nel nostro Paese che considera la mobilità solo come l’auto privata». Questo il commento dell’assessore ai Trasporti della Regione Puglia, Guglielmo Minervini, nel corso della presentazione per il quadro complessivo degli investimenti in infrastrutture in Puglia. In particolare Minervini ha sottolineato «gli ultimi due strumenti finanziari attivati: i fondi Fesr asse V, che provengono dall’Ue, e il finanziamento per le infrastruttre previsto dal Piano per il Sud». Prossimo obiettivo per la Puglia resta «Cucire le fratture fra le cinque maglie ferroviarie pugliesi e preparare così il terreno all’Alta capacità Bari-Napoli, la cui priorità si sta sancendo in queste ore a Roma con la firma del presidente Vendola al Piano di azione e coesione territoriale». Iniziative che mirano a trovare «un punto di approdo per avere un unico gestore del servizio ferroviario e un sistema tariffario unico», conclude l’assessore.

Print Friendly, PDF & Email