Input your search keywords and press Enter.

Mobilità, Bari: al via “Park&Train”

Parcheggio multipiano Polipark

È stato attivato a Bari, in via sperimentale, il servizio di Park&Train. La sperimentazione durerà fino al 31 dicembre ed è stata resa possibile grazie all’accordo tra Regione Puglia e FAL (Ferrovie Appulo-Lucane).

Al costo di soli due euro (comprensivi di parcheggio e viaggio andata/ritorno), sarà possibile lasciare l’auto nel parcheggio Polipark (a ridosso del Policlinico). I treni FAL raggiungeranno il centro in soli sei minuti. Ventisei le corse previste, dalle 6.28 alle 22.40.

Ha dichiarato il presidente delle Ferrovie Appulo Lucane Matteo Colamussi: «Con l’avvio del Park&Train dal Polipark, la città di Bari completa l’offerta delle aree di sosta servite dal trasporto pubblico: a sud il parcheggio di Pane e Pomodoro, a nord l’area Ferrovie Bari Nord e ora il Polipark per quanti arrivano dall’area murgiana. Ci aspettiamo una grande risposta a questa sperimentazione e vogliamo confermare l’impegno dell’azienda per la città di Bari e dell’area metropolitana. D’intesa con la Regione abbiamo aggiudicato i lavori per il raddoppio del tratto Bari scalo – Policlinico: 1100 metri che una volta ultimati consentiranno una frequenza ancora più alta dei treni in servizio».

«Stiamo mettendo a regime la riorganizzazione del trasporto pubblico locale in sede urbana con interventi all’insegna dell’ammodernamento infrastrutturale e della sostenibilità», commenta l’assessore regionale ai Trasporti Gianni Giannini. «Con il completamento della linea metropolitana del San Paolo, i lavori della metro Bari-Bitritto e il nuovo servizio di Park&Train daremo vita ad un sistema di metropolitane a cielo aperto che ci consentirà di rivedere anche i termini del trasporto su gomma. Il sindaco della città metropolitana Decaro dovrà, nei prossimi anni, razionalizzare il sistema trasportistico su scala metropolitana, garantendo il diritto alla mobilità dei cittadini. Nel programma di governo del sindaco di Bari c’è un intero capitolo dedicato all’infrastrutturazione del territorio e al miglioramento del trasporto urbano».

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *