Input your search keywords and press Enter.

Millefoglia di Bietola, la Quintessenza del piacere

millefoglia di bietola

Millefoglia di Bietola è la ricetta proposta da Stefano Di Gennaro, Chef del Ristorante Quintessenza di Trani (BT), che quest’anno ha ottenuto la prima Stella Michelin.

Millefoglia di Bietola è una ricetta leggera e allo stesso tempo nutriente, ricca di vitamine e sali minerali. Piatto ideale anche per chi segue una dieta vegetariana o vegana.

Una vera miscela di salute e bontà da regalare all’organismo, stressato da influenze e tensioni quotidiane.

Millefoglia di Bietola è un piatto caratterizzato da ingredienti semplici e genuini, in molte città disponibili a chilometro zero.
Millefoglia di bietola

Chef Stefano Di Gennaro – Ristorante Quintessenza, Trani (BT)

Lo Chef Stefano Di Gennaro, capitano culinario del Ristorante Quintessenza di Trani (BT), ha preparato per Ambiente&Ambienti una ricetta ideale da preparare anche in casa.

Pochi passaggi da ripetere in cucina per preparare antipasti leggeri durante occasioni speciali o per “colorare di verde” pranzi e cene quotidiani.

La bietola è una varietà biologica di Beta vulgaris, una pianta erbacea sia biennale sia annuale, con foglie grandi di colore verde brillante.

E’ una verdura che fa parte delle barbabietole da orto e che ha proprietà antianemiche, rinfrescanti e diuretiche.

Lo Chef Gennaro Di Stefano ha scelto questo tipo di barbabietola, perchè vanta una lista eccezionale di nutrienti promotori della nostra salute: vitamina K, vitamina A, vitamina C, vitamina E, vitamina B2, vitamina B6, ferro, magnesio, rame, manganese, potassio, calcio, fosforo e proteine.

La bietola è ricca anche di fibra, soprattutto nei gambi carnosi, di saponine, sostanze vegetali che facilitano l’eliminazione dei grassi e di clorofilla.
Si tratta di un pigmento vegetale che conferisce alle foglie un bel colore verde brillante, ma che, soprattutto, viene trasformata durante la digestione in sostanze dall’importante funzione protettiva contro malattie tumorali;

Come preparare la Millefoglia di Bietola:

millefoglia di bietola

Millefoglie di Bietola. Ricetta dello Chef Stefano Di Gennaro – Ristorante Quintessenza, Trani (BT)

  • Dalle bietole ricavare le foglie più grandi, lavarle e poi sbollentarle in acqua salata per circa un minuto e mezzo; raffreddarle in acqua e ghiaccio.
  • Lasciarle scolare per una notte, il giorno seguente montare la terrina utilizzando uno stampo rettangolare, tipo plumcake.
  • Montare la millefoglie di bietola, strato per strato fino a completare lo stampo.
  • Sformare la millefoglie, tagliarla fino a ottenere dei rettangoli da scottare in una padella antiaderente, o su una piastra, trasmettendo loro una nota di tostato.
  • Completare con un filo di olio extravergine di oliva e delle foglie di bietola posate a crudo per la decorazione della mise en place.
  • Per preparare il millefoglie di bietola sono perfette anche le bietole arcobaleno, in modo da creare sfumature cromatiche originali che sorprendano gli ospiti.

Onestà, umiltà e passione sono i valori alla base della filosofia culinaria e lavorativa di Quintessenza. Un tempio del gusto, in cui il piacere del mangiare bene si lega al concetto del mangiare sano.

Quintessenza è il progetto dei fratelli Di Gennaro, uniti dalla passione per le tradizioni contadine del territorio, che rinascono e prendono vita nei piatti eleganti e raffinati, in cui si rispecchia una Puglia inedita.

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *