Input your search keywords and press Enter.

Micropàlv, un video per l’inceneritore

 

Alfredo Melidoro è un  videomaker di Barletta (BAT), che, dopo aver studiato all’Istituto Europeo del Design a Roma e lavorato per 8 anni nella Capitale, si è trasferito, («forse momentaneamente», precisa) in Puglia. Adesso lavora come libero professionista ed ha uno studio a BarleImmaginetta. La  vicenda che lo ha portato a realizzare Micropàlv – Polveri sottili, il video documentario che Ambient&Ambienti presenta, prende le mosse un anno fa.

«Avvicinandomi alla problematica dell’inquinamento ambientale a Barletta  – spiega Melidoro – inizio a scoprire, grazie anche al Comitato Operazione ARIA pulita BAT,  qualche verità sulla condizione di inquinamento della mia città. Ho pensato subito di volermi informare e creare un video documentario che informasse e aprisse gli occhi ai miei concittadini sulla presenza di un inceneritore in città, e cosi è stato».

Melidoro sa che portare avanti questa battaglia non sarà certo facile, ma non si arrende: «Resta il fatto che la grande maggioranza dei Barlettani non si rende conto del grave pericolo che sta vivendo. Non si può avere un inceneritore di rifiuti a 20 metri dai primi palazzi abitati, tra l’altro del centro della città. Io comunque  porterò questo video un po’ dappertutto». Infatti il documentario sta girando nelle scuole e sono in programma delle proiezioni gratuite in giro per la città, «perchè –dice il videomaker – deve crescere la conoscenza approfondita dei barlettani sulla questione dell’inceneritore».

Ma Alfredo Melidoro non si ferma qui. Un suo progetto è quello di realizzare un documentario, magari più ampio di Micropàlv, questa volta sul problema dell’inquinamento del maree in particolare della costa barlettana, che conta chilometri di spiaggia libera, ma che ogni anno si deve confrontare – e scontrare – con i divieti di balneazione, schiume varie e odori putridi.

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *