Input your search keywords and press Enter.

Mercatone Uno leader fotovoltaico

Sono 33 gli immobili su cui è stato installato un tetto fotovoltaico (nella foto, la sede di Mercatone Uno a San Giorgio di piano, Bologna)

Il fotovoltaico è e continua ad essere la via intrapresa e percorsa con coraggio da sempre più aziende ed imprese nel mondo; aumenta la sensibilità per la tematica ambientale, e con essa aumentano anche gli investimenti. Su questa scia fa un’eco alquanto roboante – nell’accezione positiva del termine – la notizia che salta direttamente dai tetti degli edifici “firmati” Mercatone Uno di tutta Italia, al Nord come al Sud.

Come mai prima d’ora in Italia – La grande novità del Gruppo Mercatone Uno non è tanto nel progetto, quanto nelle sue dimensioni; adottare ed installare i pannelli fotovoltaici su edifici già esistenti – definiti dagli esperti del settore parzialmente integrati – è ormai pratica diffusa e, per questo, garanzia di una buona riuscita. Quello che invece sbalordisce sono i valori statistici che compongono questa ingente opera di riqualificazione energetica: 42.152 pannelli fotovoltaici, «distribuiti sui tetti di 33 immobili ad uso logistico e di vendita per un‘estensione totale di circa 69.400 metri quadrati, [che] hanno una potenza complessiva di circa 9,8 MW». Numeri che forse farebbero perdere il conto anche ad un computer, specie se – in termini di risparmio energetico – vogliono dire produrre 13.230 MWh all’anno con conseguente risparmio di circa 7.478 tonnellate di CO2.

Suntech Power Holdings Co. e l'italiana Enerray hanno fornito i pannelli fotovoltaici per i tetti degli edifici Mercatone Uno

Diventa subito chiaro ed evidente lo sforzo profuso dal Gruppo Mercatone Uno nella tutela e valorizzazione del territorio, nel sempre più esigente bisogno di insistere su questa strada: «sono queste le motivazioni che ci spingono a confermare il nostro impegno ambientale», ricorda Micaela Cenni, Dir. Finanziario Mercatone Uno.

Triade vincente – Gli applausi e le lodi, tuttavia, non sono solo per Mercatone Uno: insieme a questo, infatti, va menzionato l’enorme lavoro progettuale e realizzativo della Suntech Power Holdings Co.– maggior produttore mondiale di pannelli fotovoltaici per abitazioni ed edifici lavorativi, che opera con successo in più di 80 Paesi e che dal 2001 ha installato in tutto il mondo ben 5 GW di pannelli solari, l’equivalente di 5 centrali nucleari– e dell’italianissima Enerray, precisamente da Zola Predosa in provincia di Bologna, che dal 2007 opera con prosperità e fruttuosità nel settore fotovoltaico, facendone in pochi anni una tra le aziende leader su territorio nazionale. I vantaggi generati da questa fertile ed efficace cooperazione sono tangibili anche in fatto di smaltimento di migliaia e migliaia di metri quadrati di amianto (trasformando un problema oneroso in un investimento), e – naturalmente – sul versante economico, grazie ad una riduzione dei costi di manutenzione. La professionalità, l’esperienza e la sinergia creatasi con l’unico e condiviso obiettivo di contribuire a questa giusta inversione di rotta ambientale ha fatto sì che sugli stessi 33 edifici prima menzionati siano stati posizionati pannelli Suntech per una potenza complessiva di circa 10MW: il tutto con maggiori benefici per l’ambiente e la salute pubblica.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *