Input your search keywords and press Enter.

Mediterre 2012: migliaia i visitatori

E’ stato un momento collettivo di riflessione sulle emergenze ambientali, sulle politiche di sensibilizzazione e sulle future azioni dei Governi locali e internazionali. La settima edizione di “Mediterre 2012 – Cantiere euromediterraneo della sostenibilità”, ospitata nel nuovo padiglione della Fiera del Levante ha mantenuto le promesse come annunciato dal presidente della Regione Puglia Nichi Vendola: convegni, workshop, seminari, laboratori, stand espositivi: cinque giorni intensi per oltre cinquemila visitatori. La rassegna ha offerto un’opportunità di confronto sull’attuale situazione ambientale e sui cambiamenti necessari per rendere concreto un reale sviluppo sostenibile. Acqua, energia e cibo: i temi al centro di dibattiti, con approfondimenti ed esposizioni multimediali allestite in spazi collegati tra loro per costruire un percorso didattico facilmente fruibile. Importante, a questo riguardo, la presenza dei molti ragazzi delle scuole superiori di Bari, Bisceglie, Santeramo, Taranto, Lecce e Crispiano: oltre 550 studenti provenienti da dieci istituti pugliesi. I laboratori didattici sulla qualità dell’ambiente sono stati realizzati da ricercatori e professori dei dipartimenti di Chimica dell’Università di Bari, Ingegneria dell’Innovazione di Lecce, Medicina e Chirurgia di Foggia.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *