Input your search keywords and press Enter.

Medaglia a Barletta: dalla memoria alla sicurezza edilizia

Per commemorare le vittime del tragico crollo che ha colpito la città di Barletta nel 1959, nasce la Prima giornata della memoria, che fa proprio anche l’obiettivo di diffondere capillarmente il valore della sicurezza come primario nella costruzione edilizia.

Il crollo di Via Canosa, 7 del 16 settembre 1959 riportò il bilancio drammatico di 58 morti e 12 feriti: il Gruppo dei parenti delle vittime con il Comitato Italiano Pro Canne della Battaglia ha così avanzato una proposta al sindaco Maffei per la richiesta della medaglia al merito civile presso il Ministero dell’Interno e la Presidenza della Repubblica. Nella tragedia, infatti, fu grande la mobilitazione nei soccorsi a ridosso dell’accaduto:una sola gru e mille militari, tantissimi volontari accorsi per scavare come possibile tra le macerie e cercare i sopravvissuti.

Ad oggi il crollo di Barletta è uno tra gli episodi più drammatici del secondo Novecento Italiano, tra gli esempi maggiori della mala edilizia speculativa e d’azzardo.

Print Friendly, PDF & Email