Input your search keywords and press Enter.

MED-DESIRE presenta progetto strategico

Nuovi standard tecnologici, strumenti finanziari innovativi e formazione professionale, per promuovere la diffusione delle energie rinnovabili distribuite e dell’efficienza energetica nell’area del Mediterraneo. Questo l’obiettivo del progetto strategico MED-DESIRE, i cui risultati saranno presentati venerdì 18 dicembre alle 9.00 alla Coffee House di Palazzo Colonna (Piazza dei Santi Apostoli 67, Roma) durante la conferenza “The sun for you: sustainable energy for the Mediterranean”.

L’evento, articolato in quattro sessioni, rappresenta la conclusione del progetto MED-DESIRE, – MEDiterranean DEvelopment of Support Schemes for Solar Initiatives and Renewable Energies, cofinanziato dall’Unione Europea nell’ambito del programma di Cooperazione Transfrontaliera nel Mediterraneo ENPI 2007-2013, che ha visto la partecipazione di nove partner istituzionali da cinque Paesi: Italia, Spagna, Tunisia, Libano ed Egitto.

Oggetto di discussione del convegno le prospettive di diffusione delle energie rinnovabili e dell’efficienza energetica nei Paesi del Mediterraneo.

Intervengono, tra gli altri, David-Maria Sassoli, Vice Presidente del Parlamento Europeo, Khalid Chaouki, Deputato Partito Democratico e Presidente della Commissione Cultura dell’assemblea Parlamentare Unione per il Mediterraneo ed Eva Milella, Presidente dell’ARTI – Agenzia Regionale della Puglia per la Tecnologia e l’Innovazione.

L’evento è un’iniziativa di Regione Puglia – Dipartimento Sviluppo Economico, Innovazione, Istruzione, Formazione e Lavoro – Sezione Ricerca Industriale e Innovazione e ARTI, realizzata in collaborazione con tutti i partner di progetto.

Nella circostanza, sarà anche firmato un Memorandum d’intesa per la cooperazione nel settore dell’energia rinnovabile tra l’Agenzia Andalusa dell’Energia (Spagna) e l’Autorità per l’Energia Nuova e Rinnovabile (Egitto).

Il progetto MED–DESIRE ha sostenuto il trasferimento di conoscenza nei Paesi partner e mirato ad attuare, dimostrare e diffondere esempi di buone pratiche replicabili riguardanti i quadri legislativi, normativi, economici ed organizzativi e i meccanismi di finanziamento innovativi.

Co-finanziato dall’Unione Europea attraverso il programma ENPI CBC MED 2007-2013, il progetto ha inteso facilitare l’adozione della tecnologia solare distribuita e dell’efficienza energetica nelle regioni di destinazione, attraverso un’efficace cooperazione transfrontaliera tra i Paesi partner e la sensibilizzazione dei cittadini sui relativi benefici per l’ambiente e per lo sviluppo locale sostenibile.

Ulteriori informazioni sul progetto sono disponibili sul sito ufficiale

Print Friendly, PDF & Email

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *