Home Ambienti Mattone Brikawood: mattone ecologico per incastri resistenti in bioedilizia

Mattone Brikawood: mattone ecologico per incastri resistenti in bioedilizia

816
0
SHARE
mattone brikawood

Brikawood è un nuovo tipo di mattone ecologico in legno. Si monta a incastro come un Lego, senza colla o chiodi, ma resiste alle più forti sollecitazioni. Novità in bioedilizia

In edilizia, il mattone è un elemento piccolo, ma fondamentale. Non solo definisce gli spazi, ma può determinare la qualità di vita all’interno delle strutture. Le sperimentazioni in bioedilizia tengono conto di questo particolare aspetto, per realizzare un mattone che sia ecologico, resistente e isolante.

mattone brikawood
Il mattone Brikawood

Il mattone green si distingue per il basso o nullo contenuto di calce, a favore di materiali naturali o di recupero. È in commercio il mattone in canapa, paglia, vetro e plastica riciclati. Il materiale principe della bioedilizia rimane il legno, apprezzato per le sue qualità isolanti e di resistenza sismica, oltre che per il suo facile impiego in autocostruzione.

POTREBBE INTERESSARTI: I cinque mattoni ecologici

Bioedilizia e autocostruzione: il mattone Brikawood

L’autocostruzione è uno dei capisaldi della bioedilizia, poiché ingloba i principi di sostenibilità economica, sociale e ambientale. I progettisti green realizzano progetti facili da realizzare, razionalizzando l’utilizzo dei materiali. L’uso di materiali ecologici, opportunamente lavorati, consente di ridurre il ricorso al cemento e ad altri materiali edilizi poco sostenibili.

La startup francese Catharhom ha ideato Brikawood, il nuovo mattone in legno ideale per l’autocostruzione ecologica. Il montaggio di Brikawood non richiede l’utilizzo di chiodi o colle: ciascun mattone si incastra come fosse un Lego.

mattone brikawoodIl mattone Brikawood è costituito da quattro elementi in legno, che si incastrano tra di loro. I pannelli laterali danno forma alla costruzione; i distanziali trasversali conferiscono coerenza e stabilità al fabbricato. Ciascun mattone si unisce all’altro attraverso meccanismi ad incastro. Per assemblare ciascun modulo – e, di conseguenza unire i mattoni – è sufficiente soltanto un martello di gomma; il trapano è necessario solo per l’ancoraggio alla struttura portante. La costruzione di un cottage col mattone Brikawood richiede circa due giorni.

La casa col mattone Brikawood: ecologica, economica, confortevole, resistente

Il mattone Brikawood esalta le qualità termo-isolanti del legno. Una casa col mattone Brikawood mantiene una temperatura interna costante tra i 19 e i 21 gradi, con consumi per il riscaldamento ridotti del 50%. L’aria fresca è fornita da un sistema di ventilazione meccanica, che recupera il calore dell’aria in uscita per riscaldare l’aria in entrata.

Gli ingegneri della Catharhom hanno condotto diversi test per verificare la resistenza del mattone Brikawood. Il prototipo costruito col Brikawood ha resistito a simulazioni di pioggia gelata (da 0° C a -20° C). Soddisfacente anche il test antisismico: la struttura in Brikawood può sopportare terremoti fino a 8,5 gradi della scala Richter.

LEGGI ANCHE: All’Italia piace costruire col legno

Il mattone Brikawood è realizzato in tre formati: il mattone base largo 500 mm, il mezzo mattone di 250mm e il mattone d’angolo con due lati diversi di 500 e 750mm. Il ciclo vitale di un mattone Brikawood è di circa 50 anni, al termine dei quali può essere avviato interamente a riciclo.

Un metro quadrato in Brikawood, sostiene l’azienda produttrice costa tra dai 920 ai 1000 euro contro almeno i 1600 di un tradizionale mattone in legno. Attualmente, la Catharhom commercializza un kit costruire una stanza di 20 metri quadrati, al costo di 25 mila euro più spese di spedizione.

Print Friendly, PDF & Email

LEAVE A REPLY