Input your search keywords and press Enter.

Maltempo, in ginocchio l’agricoltura pugliese

Il comparto orticolo pugliese è stato messo in ginocchio dal maltempo che da diversi giorni sta sferzando ogni angolo della Puglia. Lo rende noto la Confederazione italiana agricoltori (Cia) della Puglia. Solo nella Capitanata si stimano danni pari al 40% per le colture orticole. I raccolti di ortaggi in campo aperto, infatti, sono andati distrutti. Un altro grande disagio è il blocco sulle strade e nelle aziende di migliaia di  tonnellate di prodotti ortofrutticoli e di migliaia di litri di latte. I danni consistenti si registrano, infatti, anche nelle aziende zootecniche dove, in molti casi, è difficoltoso arrivarci a causa della presenza di neve e ghiaccio.

“Non c’è pace – commenta Antonio Barile, Presidente della Cia Puglia – per l’agricoltura pugliese. Dopo gli effetti disastrosi provocati dal blocco dei tir, ora sul comparto si è abbattuta come un macigno anche l’ondata di freddo polare, che sta creando non pochi disagi in molte zone della Puglia. Sono ingentissimi, dunque, i danni che si registrano al comparto agricolo, stimati in svariate decine di milioni di euro”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *