Maltempo, allerta arancione al Sud

foto archivio

La Sicilia sarà la più colpita. Temporali e venti forti con allerta gialla su altre sette regioni

 

Una nuova perturbazione interesserà il Meridione, con piogge sparse e locali temporali, associati ad un aumento della ventilazione.

Per questo motivo, il Dipartimento della Protezione Civile ha diramato un’allerta meteo. L’avviso prevede dalla tarda serata di oggi, sabato 24 febbraio, precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Sicilia, Calabria, Basilicata, Puglia e Campania. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, possibili grandinate e forti raffiche di vento. Dalla mattina di domani, domenica 25 febbraio, si prevedono inoltre venti da forti a burrasca dai quadranti settentrionali su Sicilia, Calabria, Basilicata e Puglia. Si segnalano, infine, mareggiate lungo le coste esposte.

Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata per domani, domenica 25 febbraio, allerta arancione sulla Sicilia centro-orientale e allerta gialla sui restanti settori dell’isola; allerta gialla anche su tutto il territorio di Calabria, Puglia, Campania e Basilicata al Sud, oltre che sui bacini della Lombardia settentrionale e su quelli del Veneto orientale al Nord.

Il quadro meteorologico e delle criticità previste sull’Italia è aggiornato quotidianamente in base alle nuove previsioni e all’evolversi dei fenomeni, ed è disponibile sul sito del Dipartimento della Protezione Civile (www.protezionecivile.gov.it), insieme alle norme generali di comportamento da tenere in caso di maltempo.

Articoli correlati