L’ultimo Ecoweekend di luglio tra teatro, escursioni e volontariato

Alla scoperta della Foresta Umbra in ebike

E’ ricco di appuntamenti l’ultimo Ecoweekend di luglio. Incontri, eventi, escursioni e, ovviamente, tanto mare nelle proposte del fine settimana. Tra eventi legati alla sostenibilità ambientale e trekking, ecco la tradizionale carrellata di appuntamenti.

“Chiostri e inchiostri”. E’ questo il titolo del Festival ‘di mezza estate’ promosso e organizzato dall’Associazione Culturale Acuto. La terza edizione dell’evento si svolgerà a Noci (BA) dal 29 al 31 luglio, nelle caratteristiche vie e slarghi del centro storico: Largo Sottotenente Rotolo, Largo Albanese, Largo Spirito Santo, Largo Porta Nuova sono le location principali, palcoscenico naturale per i salotti culturali, con incontri dalle 19 sino a tarda ora. Lino Guanciale, Antonella Boralevi, Marco Follini, Paolo Verri, Micaela Palmieri, Beppino Englaro sono solo alcuni di oltre 50 ospiti attesi nelle tre giornate che prevedono anche intermezzi musicali: è atteso a Noci il cantautore Pierdavide Carone e si esibirà nella sua cittadina d’origine anche Claudia Lucia Lamanna, consacrata migliore arpista al mondo. L’ingresso è libero e gratuito.

Lu sule e lu jentu

Sabato 30 Luglio a San Pietro in Bevagna (marina di Manduria), è in programma “Lu sule e lu jentu”, tra teatro, musica, arte di strada e riflessioni sul tema dell’energia sostenibile e delle fonti rinnovabili, a partire dalle 20 in piazza delle Perdonanze, tutto ad accesso gratuito. Alle 20 protagonisti gli artisti di strada “Pachamama”, a seguire tavola rotonda con riflessioni sul tema dell’energia sostenibile e delle fonti rinnovabili e alle 22 si chiude con musica & teatro con L’Orchestra popolare di via Leuca.

Tra e-bike e kayak

In kayak a Baia delle Zagare

Tra le escursioni proposte da Gargano Natour, sabato si va in kayak lungo la costa dei Faraglioni del Gargano. Pagaiando lungo la costa, guardando le bianche falesie del Gargano, si raggiunge in kayak uno dei punti più famosi, fotografi ma inaccessibili del Gargano: la baia delle Zagare con i suoi stupendi faraglioni, geositi che testimoniano l’evoluzione geologica lunga oltre 100 milioni di anni del Parco Nazionale del Gargano.

Domenica, invece, una nuova e divertente esperienza: il trekking in e-bike nella maestosa faggeta della Foresta Umbra. Con questo mezzo a pedalata assistita per esplorare numerosi sentieri della Foresta Umbra coprendo una distanza doppia rispetto a quella che normalmente viene percorsa nei trekking a piedi. La Foresta Umbra è il nucleo verde del Parco del Gargano, sito UNESCO per le sue faggete residue dell’ultima glaciazione e luogo dall’incredibile tasso di biodiversità grazie alle condizioni pedo-climatiche che ne fanno quasi una foresta nord-europea trapiantata sul Mediterraneo e, per questo, meta ambita di tutti gli appassionati di natura e botanica. Info garganonatour.it

Weekend a Vico 

Il fine settimana, a Vico del Gargano, non sarà più lo stesso. Da giovedì 28 luglio, fino ai primi giorni di ottobre, partirà “Weekend Vico del Gargano”, un cartellone di attività esperienziali gratuite in uno dei borghi più belli d’Italia tra cultura, natura ed enogastronomia promosse dall’info Point turistico del Comune di Vico del Gargano e sostenute dalla Regione Puglia e da Pugliapromozione. L’iniziativa, che farà scoprire ai visitatori un borgo per eccellenza del Gargano più autentico, vedrà ben quattro tour turistici differenti: due dedicati alla cultura, uno alla natura e un altro dedicato all’enogastronomia del territorio. Punto di incontro alle ore 18 all’Info Point. È necessaria la prenotazione: 0884 994666.

Il 29 luglio l’appuntamento con la cultura prevede la visita guidata a Monte Pucci. Il sabato è invece dedicato interamente alla natura con una visita guidata alla Foresta Umbra e alle sue faggete vetuste, riconosciute nel 2017 come Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO.  Info 0884.994666.

Volontariato in spiaggia

Musica, poesia, teatro, danza e tanto altro. Il Centro di Servizio al Volontariato San Nicola torna in piazza a Monopoli con Volontariato in Spiaggia, la festa nata per celebrare il mondo del volontariato e sensibilizzare sui temi della solidarietà.

Giunto alla sua XIV edizione, l’evento si conferma irrinunciabile appuntamento per le associazioni del territorio e per tutti coloro che hanno voglia di condividere un vero e proprio momento di gioia e di unione che porta da sempre con sé la bellezza del prodigarsi per gli altri, nel ricordo di Giovanni Montanaro, già direttore del CSVSN, nella sua città natale. E quest’anno si festeggia in grande stile: la conduzione della serata, affidata all’artista barese Renato Ciardo, donerà una marcia in più alla manifestazione. L’appuntamento con Volontariato in Spiaggia “Giovanni Montanaro” è per venerdì 29 luglio. Come ormai da tradizione, la manifestazione si articolerà su più punti: dai laboratori mattutini nella Spiaggia Cala Monaci al grande spettacolo serale in Largo Portavecchia.

PugliArte

Numerosi gli appuntamenti del fine settimana targati PugliArte. Tra questi, il 29 luglio alle 19 è in programma Walking & Tasting Tour, visita alla Bari Medievale con assaggio di sgagliozze o focaccia. Sabato 30, invece, alle 17.45 appuntamento con l’itinerario Bari e i suoi Teatri con apertura speciale del Petruzzelli.

Sabato 30 (ore 19) appuntamento con Puglia Archeo – Trekking – Tra mare e ipogei (costa di Polignano) con bagno finale. Nella stessa serata, “Lupommini e altri misteri: le leggende di Conversano”, visita guidata teatralizzata con racconti sui misteri della città di Conversano.

Domenica 31 ore 19.30 appuntamento con “I Sotterranei di Taras (Taranto)”. Un percorso a ritroso nel tempo che porterà nel cuore sotterraneo di Taranto. Info 3403394708 o info@pugliarte.it

Stelle di luglio in masseria

Il fascino delle stelle e delle costellazioni e i miti legati alla tradizione greca saranno i protagonisti venerdì nell’incantevole scenografia dell’azienda agricola Masseria Mita, nella campagna di Crispiano, nel Parco Naturale Terra delle Gravin. Immersi tra i profumi delle erbe selvatiche e circondati da maestosi olivi secolari, ci sarà un tuffo nella storia più antica legata ai corpi celesti e alle suggestioni che evocano le stelle da millenni. Carro maggiore, scorpione, sagittario, cigno, sono solo alcune delle costellazioni che conosceremo insieme all’appassionata e coinvolgente astrofila Mimma Colella. Prima della cena e della lettura del cielo, una facile passeggiata esplorativa dell’oliveto monumentale aziendale guidati dalla Cooperativa Serapia. Info 3665999514

Un viaggio nel tempo

Torna “Un viaggio nel tempo” nell’Area archeologica di Roca Vecchia: venerdì una speciale visita guidata teatralizzata con incursioni teatrali in abiti d’epoca, organizzata da Improvvisart e Vivarch.

Attraversando diverse epoche storiche, gli attori di Improvvisart faranno rivivere le storie di alcuni dei più importanti personaggi che hanno vissuto nell’antica Roca conducendo i visitatori alla scoperta delle bellezze di un luogo d’eccellenza. Si potranno incontrare un abitante del periodo protostorico, una giovane donna che narrerà del famoso incendio che nel XIV secolo a. C. distrusse l’insediamento, un sacerdote dell’ XI secolo a.C., e un’illustre figura del tardo medioevo. Un’esperienza di visita diffusa che è concepita sia per un pubblico di adulti che di bambini.

Vere e proprie incursioni teatrali sorprenderanno i presenti e, grazie all’interazione possibile con gli attori stessi, il pubblico potrà vivere l’esperienza della visita teatralizzata in maniera attiva e partecipativa. Un’esperienza di visita diffusa che, grazie alla versatilità degli attori, è concepita sia per un pubblico di adulti, che di bambini. Info: www.improvvisart.com

Meta

Una delle grandi battaglie di AGRIcultura e del META è la lotta allo spreco. La prima cosa che verrà in mente pensando all’argomento è lo spreco alimentare: se ne parla spesso e molte sono le iniziative messe in atto per contrastarlo. Non si possono, però, dimenticare anche lo spreco energetico e quello di tutte le risorse finite di cui abusiamo, prima tra tutte l’acqua. Si proverà ad approfondire questi temi sabato 20 luglio, in via Capitan Francesco Paolo Dalfino a partire dalle 19 a Sammichele di Bari. Ingresso libero.

Fare Festival

Teatro nel Bosco tra le proposte di Fare festival

Installazioni di ombre, canzoni d’autore, musica, racconti per adulti e per bambini. Il tutto, immersi nella magia del Teatro nel Bosco, realizzato nello spazio che circonda la Torre dei Guardiani di Lama Pagliara, nell’ambito di Una Murgia di Idee, il progetto del Comune di Ruvo di Puglia, realizzato grazie alla collaborazione di una rete di soggetti legati dalla volontà di sperimentare una nuova idea di promozione sostenibile del territorio.

È Fare Festival, la tre giorni di eventi dedicati alla scoperta delle fiabe tradizionali murgiane, organizzata dall’Associazione culturale Nur, che si svolgerà da venerdì 29 a domenica 31 luglio, a partire dalle ore 20.30, presso la Torre dei Guardiani di Lama Pagliara, sulla Murgia ruvese. Si parte venerdì 29 con “Una murgia di fiabe”, in cui i racconti della tradizione saranno accompagnati da un concerto di arpa tra gli alberi a cura di Giuliana De Donno.

Sabato 30 luglio, invece, sarà “La notte dei cantastorie”, una serata musicale tra canzoni d’autore e fiabe. Domenica 31 luglio, alle 20.30, il Teatro nel Bosco ospiterà l’evento “Cammina e Cammina…”, improvvisazioni di suoni e di ombre sulle vie del racconto, con Giovannangelo De Gennaro e Anusc Castiglioni.

Durante l’intera tre giorni, inoltre, lo spazio circostante la Torre dei Guardiani di Lama Pagliara farà da cornice all’esperienza immersiva nel mondo della fiaba murgiana dal titolo “Vieni, c’è un sentiero nel bosco”, a cura di Silvio Gioia. Info bit.ly/3P0i0rL

Articoli correlati