Input your search keywords and press Enter.

L’Europa e la riduzione degli sprechi alimentari

La Commissione Europea deciderà a breve sulla possibile istituzione dell’Anno Europeo contro lo spreco alimentare. L’iniziativa è stata promossa da un gruppo di eurodeputati ed anche da Last Minute Market, spin off dell’Università di Bologna che diffonde la cultura del risparmio alimentare.

A gennaio del 2012, la Commissione Europea ha adottato una risoluzione con l’obiettivo di dimezzare gli sprechi entro il 2025. «Per velocizzare il raggiungimento degli obiettivi – ha detto il presidente di Last Minute Market Andrea Segrè (foto) – abbiamo lanciato Carta Spreco Zero, decalogo operativo che impegna concretamente i sindaci sui territori da loro amministrati». Ad oggi, la Carta è stata sottoscritta da oltre 700 sindaci; il movimento dei sindaci spreco zero cresce ogni giorno.

Secondo una stima della Direzione generale per l’Ambiente della Commissione Europea, il 42% degli sprechi si materializza nelle mura domestiche ed almeno il 60% di questi potrebbe essere evitato. Last Minute Market tornerà a Bruxelles il prossimo ottobre, per partecipare ad un forum dedicato alll’anno Europeo ed agli obiettivi della Risoluzione adottata lo scorso anno dal Parlamento Europeo.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *