Input your search keywords and press Enter.

L’ENEA presenta “EGADI”, modello pilota di turismo sostenibile

ENEA

I risultati del progetto Egadi sono stati presentati nel corso del convegno “Il turismo sostenibile come motore per lo sviluppo e la valorizzazione del territorio – Il progetto Egadi, un modello pilota ad alta replicabilità”, che si è tenuto presso la sede dell’ENEA di Roma. Ha coordinato l’incontro il presidente nazionale del WWF Donatella Bianchi, al centro della fotografia

Il Progetto Egadi è il primo modello di turismo sostenibile sviluppato e certificato da un’istituzione di ricerca con l’obiettivo di offrire un modello di gestione ecocompatibile dei servizi e del territorio e, allo stesso tempo, valorizzare e rendere più competitiva l’offerta turistica.

Il progetto prevede, fra l’altro, un marchio di qualità ambientale, la riduzione dei rifiuti di plastica (5 tonnellate in meno in 14 mesi), la produzione di fertilizzante sfruttando la raccolta differenziata ed un brevetto per gestire i residui spiaggiati di Posidonia.

Le azioni messe in campo oltre a contribuire alla tutela delle risorse ambientali del territorio e alla riduzione della pressione sulle risorse naturali hanno anche permesso l’incremento del numero di visitatori e un’estensione della stagione turistica da aprile a ottobre, con ricadute economiche positive: in un anno, alle Egadi i visitatori sono aumentati del 7%.

Egadi è stato realizzato da ENEA, in collaborazione con il Comune di Favignana e l’Area Marina Protetta delle Isole Egadi (AMP) con finanziamenti del MIUR, nell’ambito dell’iniziativa “Ecoinnovazione in Sicilia – Supporto allo sviluppo delle attività produttive del Sud: interventi pilota per la sostenibilità e la competitività”.

I risultati del Progetto sono stati presentati nel corso del convegno “Il turismo sostenibile come motore per lo sviluppo e la valorizzazione del territorio – Il progetto Egadi, un modello pilota ad alta replicabilità”, che si è tenuto presso la sede dell’ENEA di Roma. Ha coordinato l’incontro il presidente nazionale del WWF Donatella Bianchi.

 

Print Friendly, PDF & Email

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *