Input your search keywords and press Enter.

Legambiente: “Accordo globale per il Pianeta”

Bene l’Italia alla Conferenza mondiale Onu sul clima. «Con l’intervento di oggi del ministro dell’Ambiente Clini, ha finalmente abbandonato il gioco ostruzionista del passato e si è dichiarata disponibile per un secondo periodo di impegni del Protocollo di Kyoto come transizione verso un giusto accordo globale che coinvolga anche le maggiori economie del pianeta superando la polarizzazione tra paesi industrializzati e in via di sviluppo». Losottolinea in una nota il presidente nazionale di Legambiente Vittorio Cogliati Dezza. «L’Italia insieme all’Europa – commenta – deve impegnarsi nelle prossime ore a Durban per la nascita di un’alleanza trasversale tra paesi industrializzati, emergenti e in via di sviluppo in grado di spingere Cina e India ad abbandonare il gioco dei veti contrapposti e costringere così gli Stati Uniti ad approvare un mandato a sottoscrivere entro il 2015 un accordo globale che abbia come architrave il Protocollo di Kyoto. Un’impresa molto difficile alla quale occorre dedicare ogni sforzo sino all’ultimo minuto dei negoziati».

Print Friendly, PDF & Email