Le iniziative green nella giornata internazionale delle donne

Sostenibilità ambientale e progetti contro la violeza di genere: un modo per celebrare e ricordare i diritti delle donne

Un video dedicato alla documentarista Cecilia Mangini, vendita di borse green il cui ricavato andrà in parte a progetti contro la violenza di genere e taralli con messaggi di sensibilizzazione sul tema. Sono le iniziative organizzate dall’associazione Giraffa onlus (Bari) in occasione della Giornata Internazionale della donna.

Giraffa (Gruppo indagine resistenza alla follia femminile) si occupa, infatti, di donne vittime di violenza e gestisce il centro dedicato a Paola Labriola, psichiatra uccisa a Bari a settembre 2013.

La tre giorni ha avuto inizio sabato 6 marzo con con un incontro sulle attività del centro antiviolenza che ha sede in uno dei quartieri del capolugo pugliese. Tra le altre iniziative c’è quella di Themoirè, il brand di borse green Made in Italy che ha fatto della sostenibilità ambientale e sociale il perno della sua attività. Per l’occasione ha deciso di sostenere Giraffa devolvendo all’associazione il 20% di ogni acquisto fatto dall’8 al 31 marzo 2021 sul sito.

Dalla sostenibilità al buon cibo, simbolo della Puglia nel mondo: i taralli. Il tarallificio Biellebi di Palo del Colle, nel Barese, ha creato “I Nodetti”, rielaborazione dolce del nodino salato. Acquistando un pacchetto al costo di 1,50 è possibile ottenere uno dei “pensieri preziosi” che riporta i numeri di emergenza dell’associazione antiviolenza (1522 e 348 7777536 numero di reperibilità).

Un concorso di idee contro gli stereotipi

Nelle giornata dedicata alle donne, è importante ricordare Immagini e parole per contrastare la violenza di genere: è l’obiettivo alla base di un concorso di idee promosso da Fondazione con il Sud, dal titolo ” Via delle idee”.

Data ultima: 25 marzo. Foto votate da una giuria tecnica (60%) e una popolare (40%)

L’obiettivo è promuovere una campagna di sensibilizzazione e comunicazione sociale sui temi degli stereotipi e del contrasto alla violenza di genere. Chi può partecipare? Tutti, sia singolarmente sia come  associazione/organizzazione inviando, entro il 25 marzo 2021, una foto o un’immagine (grafica o disegno originale) con una frase sui degli stereotipi e del contrasto alla violenza di genere della lunghezza massima di 160 caratteri spazi inclusi. L’indirizzo è: vdd.comunicazione@gmail.com.

Chi, in dieci giorni, avrà raggiunto più like sulla pagine facebook dedicata al progetto, si aggiudicherà come premio un buono del valore di 2.000,00 euro (duemila euro) spendibile per l’acquisto di prodotti tecnologici.

Alberi piantati in Guatemala a sostegno delle donne

Dalla Puglia al centro America. Treedom, la piattaforma italiana che permette di piantare alberi a distanza, sta promuovendo una campagna per piantare alberi in Guatemala con lo scopo di finanziare progetti che rafforzano il ruolo delle donne nelle aree rurali de Paese.

Treedom è una piattaforma made in Italy che permettere di regalare un albero con un click

Insieme ad Amka, Ong italiana che opera in Guatemala dal 2009, Treedom sta infatti coinvolgendo comunità locali e in particolare donne, per piantare alberi, in particolare cacao e caffè per in grado di offrire opportunità di reddito grazie alla vendita dei loro frutti.

Proprio in Guatemala, Treedom sta sviluppando un altro progetto nel Comune di Petatán (nella zona centro-orientale del Paese) che mira a piantare almeno 10.000 alberi di caffè, in collaborazione con una comunità di 80 donne, nel tentativo di dare loro nuove opportunità di reddito.

 

 

Articoli correlati